Classificazione e caratteristiche di ciascun tipo di sospensione

Entriamo nel mondo delle sospensioni per evidenziarne le varie caratteristiche per ciascun tipo

Quali sono le sospensioni più diffuse per le automobili e come funzionano?

Le più comuni sono le Multilink, quelle a quadrilatero trasversale, le McPherson, quelle con barra di torsione e le Skyhook. Vediamole una per una.

La sospensione Multilink è differenziata in anteriori e posteriori. Sono sospensioni a bracci multipli, poichè vi sono cinque bracci (link) per guidare i movimenti delle ruote e smorzare le oscillazioni. Generalmente utilizzata nel retrotreno, assorbe una maggiore quantità di impatti, riduce le vibrazioni e la rumorosità. Offrono migliori prestazioni, maggiore handling a parità di comfort di marcia.

Nelle sospensioni a quadrilatero trasversale il controllo del ruota viene effettuato attraverso due elementi sovrapposti generalmente di forma triangolare e una barra di accoppiamento. Hanno una notevole trasmissione di forze di carico, poco ingombranti e ottima capacità di tenuta di strada. Inoltre i due elementi evitano frequenti spostamenti di carico, garantendo un ottimo comfort di marcia.

Le sospensioni McPherson sono prevalentemente utilizzate sull’asse anteriore della vettura. Il montante collega il supporto della ruota alla carrozzeria. Gli assi della molla e dell’ammortizzatore formano un piccolo angolo tra di loro per ridurre le forze in gioco. Per la loro semplicità, l’estrema leggerezza, grazie ai materiali, e alla garanzia di comfort durante la guida dell’auto sono montate praticamente su tutte le utilitarie.

Sospensioni posteriori con barra di torsione sono costituite da una barra trasversale o longitudinale che collega due bracci, solitamente triangolari, alla ruota. Sono molto economiche ed utilizzate, consentono una notevole stabilità laterale in curva e grazie al ridotto ingombro lasciano molto più spazio nella parte posteriore da poter sfruttare al meglio. Utilizzate in Formula 1 e su vetture di elevato peso.

Sospensioni posteriori con sistema Skyhook sono sospensioni attive per il controllo dinamico della stabilità della vettura. Il sistema assorbe le oscillazioni e le irregolarità del terreno rendendo la marcia confortevole e perfetta per una guida sportiva. Caratterizzato da un software dedicato che risponde istantaneamente e ritara gli ammortizzatori. Può essere settato per una guida normale, con taratura più morbida, o sportiva, con una taratura alternativamente rigida e morbida.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Classificazione e caratteristiche di ciascun tipo di sospensione