Sistema di controllo della trazione: di cosa si tratta

Il sistema di controllo della trazione garantisce una guida più stabile e sicura

Il sistema di controllo della trazione indica precisamente un meccanismo in grado di offrire una maggiore comodità durante la guida. Infatti, l’automobile che dispone di questa caratteristica, è in grado di offrire una manovrabilità superiore e una buona praticità soprattutto per quanto riguarda i tratti più difficili da percorrere. Questa funzione è denominata anche “ASR” e può subire dei cambiamenti nei motori di coppia elevati. Il suo scopo principale è quello di garantire una migliore sicurezza al guidatore. Inoltre, il controllo della trazione permette il bloccaggio elettronico del differenziale “EDS”.

Le autovetture caratterizzate da una potenza del motore più elevata forniscono un sistema di controllo della trazione in grado di rendere la guida più scorrevole e facile, intervenendo soprattutto in situazioni dove la strada si presenta particolarmente scivolosa e dunque, non permette una corretta aderenza delle gomme. Inoltre, il sistema di controllo della trazione ha il compito di agire in circostanze disagevoli come un asfalto che si presenta particolarmente sdrucciolevole o liscio.

E’ proprio grazie a questo speciale meccanismo che si possono evitare prontamente pericolosi sbandamenti o deviazioni. Infatti, il sistema è stato progettato perfettamente allo scopo di intervenire sui movimenti violenti e rapidi della vettura come brusche partenze, accelerazioni o frenate improvvise, permettendo in questo modo di avere un totale controllo dell’automobile e quindi di condurre una guida decisa ed affidabile. Il meccanismo inoltre, permette all’autovettura di resistere ad eventuali slittamenti o scivolamenti anche in particolari condizioni di velocità. I sensori di giri delle ruote relative alla funzionalità ABS agiscono in corrispondenza della funzione dell’acceleratore elettronico.

Infatti, nel momento in cui durante la guida avviene uno sbandamento in una delle ruote motrici, il meccanismo permette di intervenire riducendo la coppia trasmessa dal motore ed evitando quindi lo slittamento della vettura. Proprio per questo, se le fasi di accelerazione e frenata non vengono effettuate in maniera delicata e leggera, il sistema di controllo della trazione è pronto ad entrare immediatamente in funzione al fine di regolare in maniera adeguata una corretta stabilità direzionale fornendo all’autovettura la giusta trazione in relazione a qualsiasi velocità. Si tratta quindi di un sistema ben progettato che non solo è in grado di garantire maggiore controllo e resistenza durante la guida, ma permette anche di evitare il deterioramento e l’usura dei pneumatici.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Sistema di controllo della trazione: di cosa si tratta