Scooter elettrici per anziani e disabili: normativa e omologazione

Tutto quello che c'è da sapere su questi particolare veicoli, che il Codice della Strada considera come i pedoni

Gli scooter elettrici per anziani e disabili sono dei mezzi utilizzati come ausilio da coloro che hanno difficoltà motorie. Prima di scegliere il mezzo adatto, ci sono differenti aspetti da considerare e valutare come la durata della batteria, dove è possibile circolare, se servono patente e assicurazione e molti altri aspetti fondamentali. Vediamo subito le maggiori informazioni che bisogna conoscere prima dell’acquisto.

Scooter elettrico senza patente

Questa particolare categoria di scooter elettrici è progettata e realizzata per aiutare tutti coloro che hanno delle difficoltà motorie. Tra i vantaggi c’è senza dubbio quello di non dover essere muniti di alcuna patente per poterli guidare, inoltre:

  • non si paga il bollo (vedi esenzioni per disabili);
  • non serve l’assicurazione;
  • consente di avere maggiore indipendenza;
  • può essere utilizzato ovunque, anche all’interno dei locali.

L’unico svantaggio è l’autonomia, che chiaramente non copre lunghe distanze.

Dove può circolare

Il Codice della Strada non definisce lo scooter elettrico per disabili e anziani come un veicolo, per questo motivo, come le carrozzine elettriche, questi mezzi possono circolare nelle zone riservate ai pedoni. L’art. 190 del CdS considera gli scooter elettrici per disabili come i pedoni, quindi possono circolare:

  • su marciapiedi, banchine, viali e altri spazi predisposti;
  • se questi spazi sono ingombri, interrotti o non abbastanza larghi, allora gli scooter devono circolare sul margine della carreggiata in senso opposto al senso di marcia dei veicoli;
  • se si circola fuori dai centri urbani, sulle carreggiate a due sensi di marcia deve occupare la carreggiata opposta al senso di marcia;
  • sulle strade extraurbane a senso unico di circolazione deve viaggiare sul margine destro rispetto alla direzione di marcia dei veicoli;
  • per attraversare la strada deve usare gli attraversamenti pedonali e i sotto e sovrapassaggi.

Come scegliere uno scooter elettrico

Prima di comprare uno scooter elettrico per anziani e disabili è bene sapere che ci sono varie tipologie che condizionano la scelta, ad esempio:

  • ci sono gli scooter a tre ruote, dalla grandiosa manovrabilità, ideale per spostamenti all’esterno, ma anche all’interno di edifici. Le funzionalità offerte da questa tipologia di mezzi sono moltissime, tra cui cestelli e sedili girevoli;
  • scooter a quattro ruote, massima stabilità, realizzati soprattutto per l’utilizzo su strada, ideali per tutti i tipi di terreni, anche quelli più difficoltosi;
  • infine esistono anche i modelli pieghevoli, molto comodi e pronti per il trasporto, scelti soprattutto da coloro che amano viaggiare, entrano anche nel bagagliaio di un’auto.

Scooter elettrici su Amazon

Su Amazon è possibile acquistare online diversi tipi di scooter elettrici per disabili ed anziani. Abbiamo fatto una piccola selezione.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Scooter elettrici per anziani e disabili: normativa e omologazione