Revisione auto 2015: nessuna multa automatica

La revisione dell'auto è obbligatoria e si rischia una multa

Attraverso Repubblica.it arriva la smentita sul caso della multe automatiche in caso di revisione. 

La Motorizzazione ha chiarito l’interpretazione errata data dall’Adiconsum secondo cui la multa per mancata revisione poteva arrivare in automatica a casa.

Niente di più falso secondo la Motorizzazione. "La sanzione – spiega il direttore generale della Motorizzazione Civile Maurizio Vitelli – scatta solo in caso di circolazione. La norma è stata male interpretata".

 Adiconsum raccomanda comunque ai cittadini di controllare la data di scadenza della revisione e, di recarsi al suo approssimarsi, alla prima officina per mettersi in regola. L’intento della legge è quello di tutelare maggiormente la sicurezza degli automobilisti e l’ambiente attraverso i regolari controlli delle auto.

SCADENZE E OBBLIGHI – Ogni quattro anni è la scadenza per motocicli, ciclomotori, autovetture fino a nove posti compreso il conducente e autocarri fino a 3,5 tonnellate immatricolati nel 2011.

Dopo la prima revisione a quattro anni dall’immatricolazione, le successive prove sono biennali: perciò la revisione nel 2015 deve essere superata anche dai veicoli già revisionati nel 2013. Devono essere revisionati ogni anno invece i veicoli per trasporto di persone con più di nove posti, autocarri e rimorchi con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, i veicoli in servizio pubblico di piazza e le ambulanze.

 

 

MOTORI Revisione auto 2015: nessuna multa automatica