Perdite sotto la macchina: come capire il problema e cosa fare

Quando si trovano delle macchie o 'pozzanghere' sotto l'auto, è bene controllare immediatamente di cosa si tratta

Quando l’auto ha delle perdite di liquido, sicuramente non vengono ignorate. Potrebbero infatti segnalare la rottura di qualche componente importante oppure anche un difetto ‘innocuo’. Le conseguenze delle perdite sotto la macchina però potrebbero essere anche molto fastidiose e serie. Vediamo come capire di che liquido si tratta e cosa fare.

Perdita di gasolio sotto la macchina

Il primo passo per capire a quale difetto va collegata la perdita sotto l’auto è scoprire di che liquido si tratta. Per farlo è importante conoscere le caratteristiche specifiche di tutti i fluidi del veicolo. Nel caso in cui si tratti di gasolio, se ne sente l’odore, e si vede il colore brunastro, dall’aspetto oleoso.

Perdita di benzina dall’auto

Se la perdita invece è di benzina, allora si sente un odore forte, simile a quello che sentite al distributore mentre fate il pieno. Oltretutto la benzina causa uno specifico effetto ‘arcobaleno’ sull’acqua.

Perdita di liquido refrigerante auto

Se avvicinandovi alla perdita sotto l’auto sentite un odore dolce, allora è l’antigelo, perché contiene il glicole. Il colore del refrigerante solitamente è verde, bluastro o rossastro, a seconda del tipo di antigelo aggiunto.

Il liquido refrigerante che possiamo vedere sotto l’auto non può essere quello dell’aria condizionata. Un climatizzatore che perde fa uscire il refrigerante in forma gassosa, quindi non si potrà mai formare la pozzanghera o comunque nessuna macchia sotto l’auto a causa di un climatizzatore difettoso.

La macchina perde acqua da sotto

Se vediamo dell’acqua sotto la macchina, potrebbe essere semplicemente la condensa nell’aria condizionata. È l’unico liquido che può fuoriuscire in seguito al normale funzionamento del climatizzatore, è il suo ‘scarico’ e non dovrebbe mai dare alcun problema.

Perdita di liquido rosa sotto l’auto

In questo caso potrebbe nuovamente essere il refrigerante, sempre se ha un odore dolciastro; come abbiamo detto, infatti, assume differenti colori a seconda dell’antigelo aggiunto. Potrebbe essere anche di colore rosa.

L’auto perde olio

Può succedere che sotto l’auto vediamo dei lubrificanti di color marrone o nero e molto untuosi, si tratta senza dubbio di perdite di olio. Anche il liquido dei freni è una sostanza oleosa con un odore molto forte, il suo colore è marrone/verdastro e solitamente provoca la formazione di una macchia vicino a una delle ruote, indicando quindi una perdita dal sistema frenante.

Altre perdite sotto l’auto

Infine potremmo trovare a terra anche l’acido della batteria, anche se, c’è da dire, fuoriesce raramente. Nel caso in cui si tratti di questa tipologia di perdita, si riconosce per il forte e penetrante odore dell’acido e per le tracce presenti anche sul vano batteria.

Come trovare la perdita dell’auto

Quando si identificata la tipologia di fluido, è possibile cercare la perdita. Se il motore è troppo sporco, è molto difficile, per questo si consiglia di pulirlo. Dopo il lavaggio è bene farlo girare al minimo per trovare le perdite. Altrimenti si può usare un agente di contrasto fluorescente. Il nostro consiglio è comunque quello di chiedere il parere di un meccanico professionista.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Perdite sotto la macchina: come capire il problema e cosa fare