Multa auto in sosta: divieto motore acceso anche in inverno

Chi sosta col motore acceso in auto rischia una multa salata

Non è solo l’aria condizionata accesa con l’auto in sosta che può far scattare una multa.

Il sito di informazione leleggepertutti.it chiarisce che non si intende solo l’aria fredda, ma anche quella calda.

Il Codice della Strada recita ”è fatto divieto di tenere il motore acceso durante la sosta del veicolo allo scopo di mantenere l’impianto di condizionamento d’aria nel veicolo

La sanzione per chi sosta con il motore acceso e l’impianto di condizionamento in funzione va dai 218 euro fino ai 435 euro.

La multa viene applicata in caso di sosta, ma non alla fermata dell’auto e fu introdotta dal Governo Prodi per diminuire le emissioni dei gas di scarico nell’aria.

Il proprietario del mezzo è sanzionabile quindi solo in caso di sosta. Ma quale la differenza tra fermata e sosta? Lo spiega l’articolo 157 del Cds.

per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone, ovvero per altre esigenze di brevissima durata. Durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente deve essere presente e pronto a riprendere la marcia

per sosta si intende la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo, con possibilità di allontanamento da parte del conducente

 

MOTORI Multa auto in sosta: divieto motore acceso anche in inverno