Manutenzione della moto: ecco cosa non fare

La manutenzione della moto è una delle più importanti azioni che dovrà programmare ed eseguire con regolarità chi desidera avere un mezzo che offre sempre le migliori prestazioni

La manutenzione della moto eseguita periodicamente consente di mantenere sempre alti i livelli di efficienza del mezzo e di regalare a chi si mette alla guida sensazioni entusiasmanti. Per avere tutto ciò occorre però eseguire la manutenzione nel modo corretto, evitando molti degli errori che potrebbero causare danni spesso irreversibili. Il primo importante passo per chi vuole prepararsi ad effettuare un viaggio in moto in sicurezza è senza dubbio quello di leggere attentamente il libretto delle istruzioni che viene fornito al momento dell’acquisto.

Anche se talvolta nel libretto non viene dedicato molto spazio ai consigli per la manutenzione, la lettura vi aiuterà a comprendere meglio tanti piccoli segreti della vostra due ruote che forse altrimenti non avreste mai scoperto. Un altro errore da evitare è quello di non pulire la moto per lunghi periodi. Indubbiamente questo comportamento danneggia l’immagine della vostra due ruote, oltre a non permettervi di rilevare alcune imperfezioni come viti allentate oppure cattivo stato di conservazione delle gomme.

Una moto pulita quindi, oltre ad essere esteticamente più bella, potrà garantire anche livelli di sicurezza maggiori. La polvere depositata sulla moto inoltre potrebbe a lungo andare corrodere alcune parti della carrozzeria o elementi della meccanica come viti o bulloni. Prima di procedere al lavaggio ricordate di sigillare le prese d’aria e di tappare l’impianto di scarico. Per evitare possibili danni al sistema di antifurto dovrete proteggere anche il suo eventuale alloggiamento. Lavate sempre la moto con un getto d’acqua non troppo a pressione ed evitate detersivi e sgrassatori a base acida, per non danneggiare irrimediabilmente la carrozzeria.

La catena deve essere regolata correttamente. Se messa troppo in tensione potrebbe spezzarsi oppure rovinare i cuscinetti della ruota e del cambio. Effettuare un cambio periodico dell’olio di trasmissione vi permetterà di mantenere ottime prestazioni più a lungo. Se la moto viene lasciata ferma per un periodo di tempo molto lungo sarebbe consigliabile evitare di lasciare il serbatoio quasi vuoto, per evitare che il carburante evapori creando condensa, che potrebbe causare formazione di ruggine.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Manutenzione della moto: ecco cosa non fare