Lo sverniciatore per l’auto: quale usare e in che modo

Usare lo sverniciatore per l'auto non è difficile e soprattutto ce ne sono di vari tipi. Questi attrezzi sono da usare con cautela.

Quando si deve sverniciare l’auto, la prima cosa da fare è portare “a lamiera” la scocca dell’auto.
Infatti, passare la nuova vernice sopra quella vecchia, se quella di sotto è danneggiata, non risolve il problema, perché comunque la nuova verniciatura non risulta perfetta.
Questo, perché bisogna togliere tutta la vernice preesistente, con lo sverniciatore e se ci sono, anche le riparazioni precedenti, perché la macchina deve essere completamente senza vernice, ma come usare lo sverniciatore per l’auto?

Uno dei metodi più usati è lo sverniciatore chimico, ma esso deve essere usato con molta cautela. Bisogna indossare un paio di guanti molto spessi per proteggere le mani ed una mascherina per non inalare le sostanze tossiche. Ovviamente, per prima cosa, dobbiamo coprire o togliere tutte quelle parti della macchina che si possono danneggiare, come i vetri e le guarnizioni. Quindi, con un pennello, bisogna stendere lo sverniciatore per tutta la carrozzeria e lasciar agire per qualche minuto.

Quando si è sicuri che la vernice venga via facilmente, si deve raschiare con una spatola. Questa operazione si può ripetere anche più di una volta e bisogna essere sicuri di aver tolto tutta la vernice preesistente. Solo allora si potrà lavare lavare l’auto con una spugna.
A questo punto si può procedere usando della carta vetro più spessa, per rimuovere eventuali residui e della carta vetro sottile per lisciare.
Per velocizzare la sverniciatura, possiamo usare al posto dello sverniciatore chimico, la smerigliatrice. Questa si usa applicando dei dischi di carta abrasiva spessa a grana 220 e si passa su tutta la macchina per togliere la vernice
, poi si applicano i dischi a grana 400 per lisciare l’auto e togliere le imperfezioni.

La sabbiatrice è un altro attrezzo usato per sverniciare l’auto
. Questa viene usata con la sabbia, quindi sarà bene proteggere tutte le parti della macchina che si possono danneggiare coprendole bene o togliendole. Di solito, si usa un compressore a mano, si mette l’ugello della misura più adatta per la sabbia, che si verserà all’interno del compressore.
Impostata la pressione di quest’ultimo, a seconda della grandezza delle particelle di sabbia e dell’ugello, si sabbierà l’auto, finché non si sarà rimossa tutta la vernice.
Bisogna fare molta attenzione a non sabbiare troppo nello stesso punto perchè si potrebbero fare degli avvallamenti sulla lamiera e deformare l’auto, rovinando la carrozzeria .
.

Immagini : Depositphotos

MOTORI Lo sverniciatore per l’auto: quale usare e in che modo