Furto auto: come agire, a chi rivolgersi e cosa fare

In caso di furto d'auto calma, sangue freddo e agiamo immediatamente contattando le autorità competenti per tutelarci da spiacevoli inconvenienti.

Calma e agiamo subito

Il furto d’auto è un fenomeno in costante aumento e nella sfortunata eventualità che capitasse proprio a noi dobbiamo seguire alcuni passaggi per venirne a capo, il primo dei quali è sporgere il prima possibile la denuncia del furto.

Sporgere denuncia

In caso di furto del veicolo è necessario sporgere denunciapresso Polizia o Carabinieri, specificando il numero di targa dell’auto e se sono stati sottratti il certificato di proprietà o la carta di circolazione; la denuncia può essere presentata anche da una persona non titolare del veicolo. Sporgere denuncia ci tutela anche sotto altri punti di vista: se ad esempio il veicolo che ci è stato rubato verrò utilizzato per commettere degli illeciti (furti, sinistri e nella peggiore delle ipotesi omicidi) potremo facilmente dimostrare di essere estranei al fatto o ai fatti, evitando di finire inutilmente nei guai.

Andare al PRA

Dopo aver sporto denuncia è necessario andare al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) per registrare la perdita di possesso del veicolo; la richiesta è possibile effettuarla delegando altra persona non titolare dell’auto presentando la copia della denuncia, la carta di circolazione e il certificato di proprietà. Nel caso in cui uno o più di questi documenti fossero stati rubati insieme al veicolo è necessario presentare il modello NP3C in duplice originale, facilmente reperibile sul sito dell’ACI o direttamente negli uffici del PRA. E’ importante presentare questa richiesta per sospendere l’obbligo di pagamento del bollo auto (tassa automobilistica).

Contattiamo l’agenzia assicurativa

Successivamente dovremo contattare la compagnia assicurativa segnalando il furto e consegnando copia della denuncia effettuata precedentemente e la documentazione della perdita di possesso del veicolo rilasciata dal PRA. La compagnia conseguentemente può richiedere la consegna di tutte le chiavi del veicolo. E’ possibile effettuare tale procedimento tramite agente o broker assicurativo, recandosi di persona presso la compagnia assicurativa, oppure inviando il tutto via raccomandata a.r. .

Risarcimento della compagnia assicurativa

Per avere accesso al risarcimento è necessario fornire al proprio assicuratore la copia in originale della denuncia e l’estratto cronologico del veicolo nel quale è evidenziata la perdita di possesso dell’auto; è possibile produrre la documentazione necessaria direttamente al PRA. E’ necessario fornire anche una copia del certificato di chiusura inchiesta, con il quale l’autorità a cui ci siamo rivolti sporgendo denuncia, dichiara di aver indagato e ricercato il veicolo rubato senza successo. Il documento in questione viene rilasciato dagli uffici della Procura della Repubblica collocato nel luogo dell’avvenuto furto.

MOTORI Furto auto: come agire, a chi rivolgersi e cosa fare