Franchigia: soluzione vantaggiosa o sistema inconveniente

Nella scelta della polizza assicurativa va posta particolare attenzione alle clausole. Una di queste è la franchigia.

La franchigia è la parte del danno che non viene risarcita dall’assicurazione e che rimane a carico dell’assicurato. Essa è una cifra predeterminata, che in caso di sinistro, l’assicurato dovrà pagare. Ad esempio, se stipuliamo un rc auto con franchigia pari a 150 € ogni volta che saremo responsabili di un incidente, dovremo corrispondere la somma.

Franchigia relativa
Se la franchigia è relativa il danno rimane totalmente a carico dell’assicurato quando non supera o è uguale alla cifra stabilita nella polizza, mentre resta totalmente a carico dell’assicuratore in caso superi la quota di franchigia. Siamo quindi tenuti al risarcimento della franchigia solo nel caso in cui l’incidente sia di lieve entità, e questa è la sua convenienza.

La franchigia assoluta
Se la franchigia è assoluta il danno è sempre a carico dell’assicurato che ha causato il sinistro, a prescindere dall’entità del danno. Si differenzia dalla franchigia relativa proprio perché non cambia a seconda che l’entità dei danni provocati ed è la più diffusa nel mercato italiano. Le polizze con franchigia possono anche essere stipulate con il meccanismo del bonus malus .

Differenza tra franchigia e scoperto
Nell’ambito delle garanzie accessorie (come furto e incendio o Kasko), oltre alla franchigia si può trovare una clausola simile: lo scoperto. Quest’ultimo è la percentuale del risarcimento danni a carico dell’assicurato che non viene coperta dall’Assicurazione. Avendo un valore percentuale, l’ importo si può conoscere solo dopo la sua quantificazione.

La presenza e il valore di franchigia e scoperto possono fare la differenza e rendere conveniente o meno una polizza. L’inserimento della franchigia comporta un leggero risparmio nel premio assicurativo, ma non sempre questa è la soluzione migliore. Le polizze con franchigia sono una soluzione vantaggiosa nel caso in cui si sia particolarmente convinti di essere guidatori responsabili e con meno probabilità di provocare incidenti. Inoltre esistono altri modi per avere uno sconto sulla nostra rca, come ad esempio applicare a bordo della nostra auto una scatola nera .

Immagini: Depositphotos

Info utili

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Franchigia: soluzione vantaggiosa o sistema inconveniente