Formula E, tutto esaurito a Roma ma l’accesso ai prati sarà gratis

Numeri da record per i biglietti della Formula E: sold out in poche ore per 15.000 posti in tribuna. Scopri invece come assistere dai prati gratuitamente.

Super fermento a Roma, la capitale sta preparando tutto al meglio per accogliere le supercar di Formula E che disputeranno, per la prima volta in Italia, la loro gara in città, passando tra le vie del quartiere dell’Eur.

Sappiamo anche il grande record registrato dalla vendita dei biglietti: per un totale di 15.000 posti, tutti sono andati in sold out nel giro di pochissime ore. Tutti venduti, tutti esauriti. Ma come possiamo perderci la prima tappa italiana del mondiale con le monoposto elettriche protagoniste? Per i cittadini più fortunati, sarà facile vedere la gara dalla finestra o dal terrazzo di casa o dell’ufficio. Per chi non potrà essere a Roma, allora l’ePrix sarà trasmesso sia su Italia1 che su Italia2, per consentire a tutti la visione.

La grande opportunità pensata e fornita dalla macchina organizzatrice però è un’altra: l’accesso ai prati gratuito. Proprio così, vi saranno delle aree lungo il percorso in cui sarà consentito l’ingresso libero, senza il biglietto e senza dover pagare alcuna tariffa. In queste zone verranno anche installati dei maxischermi, in cui sarà trasmessa la corsa delle super vetture elettriche, dato che in questi punti ovviamente la visibilità del circuito sarà molto ridotta. Inoltre saranno allestiti dei punti di intrattenimento e di ristoro, per consentire a tutti di bere e mangiare. L’unica cosa necessaria per l’accesso ai prati è l’iscrizione preliminare on line, possibile registrandosi sul sito.

Le reti Mediaset seguiranno l’evento in diretta per trasmetterlo appunto in tempo reale. In questi giorni è stato presentato il poster della manifestazione, davvero spettacolare, che raffigura i principali monumenti simbolo di Roma, insieme alle vetture elettriche da corsa.

Sappiamo ormai bene quante polemiche si sono mosse già appena iniziati i preparativi. I cittadini si lamentano della poca attenzione dell’amministrazione al problema delle buche. In occasione della gara questa criticità del manto stradale andava comunque risolta per evitare problemi alle auto. Sono state quindi gettate colate di asfalto sui noti e storici sanpietrini della capitale, per ovviare il problema buche ma anche per rendere il terreno più agevole al passaggio delle supercar. I cittadini sono stati comunque immediatamente rassicurati: tutto tornerà nella norma non appena la gara sarà terminata, sperando però di risolvere in maniera definitiva invece il problema delle buche.

Tutte le informazioni sui cambiamenti alla viabilità romana li trovi su romamobilita.it. Viale C. Colombo comunque sarà chiuso, nel tratto tra viale America e via delle tre Fontane dalle 20.30 di giovedì 12 alle 5.30 di domenica 15 aprile. 

biglietto eprix roma

MOTORI Formula E, tutto esaurito a Roma ma l’accesso ai prati sarà&nbs...