Ecco 5 step per lavare la macchina nera senza graffiarla

Lavare una macchina nera senza graffiarla è molto semplice se si seguono delle piccole regole

Le vetture nere sono davvero molto difficili da pulire, poiché questo tipo di vernice tende a graffiarsi o a macchiarsi facilmente, facendo notare il distacco fra il colore del telaio e la vernice dell’automobile. Nonostante questo, con pochi piccoli accorgimenti, non sarà difficile lavare la propria automobile nera.

Innanzitutto è molto importante munirsi degli strumenti necessari, ovvero:
-2 secchi
-1 detergente per auto
I due secchi servono per evitare che corpi estranei, come granelli di sabbia o aghi di qualche albero, possano graffiare la vernice della macchina quando la dobbiamo lavare. In un secchio bisognerà mettere il detergente, nell’altro solo dell’acqua.

Una volta parcheggiata la macchina in un luogo comodo e sicuro, basterà riempire i due secchi con dell’acqua e aggiungere del detergente per auto in uno di questi. Qualora ne avessimo la possibilità, può risultare utile procurarsi uno spray per dissolvere lo sporco, così da evitare di causare graffi da abrasione.

Una volta dissolto lo sporco e risciacquata l’automobile, bisogna lasciare asciugare la vettura al sole per qualche ora. Invece nel caso in cui si abbia la possibilità di acquistare un panno di pelle, il procedimento sarà più veloce, poiché rimuoveremo l’acqua con quest’ultimo senza farla evaporare e senza lasciare graffi[/iol_link] .

Una volta lavata, l’automobile nera va lasciata asciugare e solo in seguito potremo passare alla pulizia degli interni o qualora ce ne fosse la possibilità o la necessità, può rivelarsi un’ottima norma spalmare della cera per automobili sulla vettura, in modo da preservarne la pulizia più a lungo, proteggendo la vernice nera e scongiurando in questo modo il rischio di graffi durante un periodo di tempo abbastanza lungo.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Ecco 5 step per lavare la macchina nera senza graffiarla