Cosa significa la sigla ET sui cerchi dell’automobile?

I cerchi di un'automobile sono molto importanti non solo per l'estetica della macchina, ma anche per la sua sicurezza. E le sigle sui cerchi hanno un significato preciso. Ecco di cosa si tratta

Sui cerchi, come sugli pneumatici, possono essere incise diverse sigle. La principale di queste è ET, spesso accompagnata dalla scritta Offset, e si trova maggiormente sui cerchi in lega o in acciaio. Il significato preciso di questa scritta è relativo a una distanza, che va espressa in millimetri, e che indica lo spazio tra la superficie del cerchio e il suo piano centrale, generalmente ripiegato verso l’interno. Ovviamente, qualora il piano centrale fosse situato immediatamente sulla superficie dell’accessorio per le ruote, il valore della sigla ET sarebbe pari allo zero. Se però tale centro fosse spostato sulla superficie, ovvero verso l’esterno della ruota, il valore sarebbe positivo.

Altresì, qualora il centro fosse spostato verso l’interno, tale sigla assumerebbe un valore negativo. Qualora la larghezza del cerchio rimanesse invariata e il valore ET fosse inferiore a quello di partenza, si aumenterebbe la dimensione della carreggiata del veicolo. Questa, dal canto suo, comporterebbe un effetto riduttivo sull’offset totale della vettura. Variando il valore ET Offset un’automobilista può decidere di sporgere una ruota in maniera maggiore o minore rispetto alla misura originale del valore che influisce anche sulla ruota .

Diminuendo la misura dell’offset dei cerchi, per esempio da 50 a 25, la ruota sarà più sporgente di circa 25 millimetri. Questo è un effetto che varia in base alla tipologia. In ogni caso, l’automobilista deve ricordarsi di non esagerare troppo a modificare il valore ET (cosa che è possibile facendo visita a un qualsiasi meccanico). Inoltre bisogna astenersi dall’effettuare cambiamenti troppo drastici: un’eccessiva riduzione o aumento del valore ET potrebbe comportare una serie di problemi. Per esempio, un’azione meccanica di questo tipo comporterebbe un’eccessiva usura degli organi metallici della vettura, situati a poca distanza dalla ruota (come i freni, le sospensioni, i cuscinetti e altri).

Inoltre, potrebbe essere influenzata in modo negativo anche la tenuta di strada. L’ automobile diventerebbe maggiormente instabile e si rischierebbe l’incidente. Prima di effettuare una qualsiasi manipolazione con il valore ET Offset è meglio consigliarsi con il meccanico di fiducia, poiché spesso la tenuta di strada e altre caratteristiche potrebbero essere imprevedibili. Bisogna anche prestare attenzione alla scelta dei cerchi al momento dell’acquisto: è consigliato informarsi bene sul materiale di cui sono composti e sulla loro possibile influenza sulle ruote.

MOTORI Cosa significa la sigla ET sui cerchi dell’automobile?