Cosa si puo’ guidare con la patente b?

Chiamata comunemente "la patente dell'automobile", la patente B abilita alla conduzione di una serie di veicoli che non tutti ricordano.

Autoveicoli fino a 3,5 tonnellate con massimo 8 posti a sedere, incluso quello di guida, ed un rimorchio di massimo 750 chilogrammi.
E’ la classe di autoveicoli che comprende le tipologie di autoveicoli più richieste dal mercato, dalle utilitarie alle monovolume.
La categoria degli autoveicoli include i camper (chiamati anche “caravan”) e gli autocarri, utilizzati dalle piccole attività commerciali itineranti per allestire il banco al mercato settimanale.

Autoveicoli con rimorchio di peso non superiore a 750 chili, ammesso che la massa totale sia inferiore o uguale a 3,5 tonnellate.
Si può raggiungere una massa totale di 4,25 tonnellate nel caso in cui si traini un rimorchio leggero di categoria O2, ovvero con una massa compresa fra 0,75 tonnellate e 3,5 tonnellate.
La massa totale si ottiene sommando la massa dell’autoveicolo alla massa del rimorchio.

Macchine operatrici non eccezionali.
La categoria delle macchine operatrici comprende i veicoli adibiti al lavoro nei cantieri edili e stradali del peso uguale o inferiore a 3,5 tonnellate, come betoniere ed escavatrici.
Possono raggiungere i 40 chilometri orari se dotate di ruote o i 15 chilometri orari se dotate di cingoli.
Hanno un massimo di 3 posti a sedere, compreso quello di guida.

Motocicli leggeri fino a 125 cm cubi con potenza massima di 11 Kw:
per guidare un motociclo in Italia è sufficiente la patente B.
Se la patente è stata rilasciata prima del 25 aprile 1988, è possibile guidare anche cilindrate superiori.
L’abilitazione per la guida all’estero prevede un ulteriore esame pratico.
Nel Regno Unito è richiesta una patente rilasciata prima del 1° febbraio 2001.

Chi ha conseguito la patente da meno di 3 anni, definito comunemente “neopatentato“, deve sottostare a norme più restrittive rispetto agli altri automobilisti.
Un neopatentato può guidare solo automezzi con potenza massima di 70 kw (95 cavalli) o con un rapporto peso-potenza fino a 55 kw.
A prescindere dal mezzo utilizzato, un neopatentato non può superare la velocità di 100 chilometri orari in autostrada e di 90 chilometri orari sulle strade extraurbane secondarie.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Cosa si puo’ guidare con la patente b?