Controllo auto prima di partire per la montagna

Eccoci pronti per partire per le vacanze di Natale, facciamo tutti i controlli per guidare in sicurezza

L’inverno è arrivato e il Natale è alle porte, siamo pronti per partire per la settimana bianca, ma l’auto deve essere sicura.

È necessario fare un check up completo dell’automobile prima di mettersi al volante e recarsi verso le migliori località di montagna scelte per le festività. Vediamo quali sono i passaggi da non dimenticare assolutamente per prepararsi a guidare su strade innevate o ghiacciate e a temperature sotto lo zero. La prima cosa da controllare sono i liquidi, è importante verificare il livello dell’olio motore e rabboccare eventualmente, nel caso in cui non sia sufficiente. Ricordati di fare quest’operazione almeno ogni 2.000 km e di cambiare l’olio ogni 10.000 km.

Altro elemento importantissimo per la sicurezza sono gli pneumatici adatti. Come saprai bene, il Codice della Strada impone l’utilizzo degli pneumatici invernali oppure di avere le catene a bordo dal 15 novembre al 15 aprile su alcuni tratti stradali. Questo è molto importante perché consente di viaggiare sull’asfalto in condizioni di sicurezza, con una mescola che assicura una presa ottimale. È importante anche verificare sempre che gli pneumatici non siano usurati ma in ottimo stato, in modo che il battistrada non sia inferiore a 1.6 mm e anche che siano gonfiate alla giusta pressione.

È fondamentale anche controllare i freni, spesso ci si dimentica di farlo ma è un errore gravissimo. Quindi ricorda di fare sempre un check up della tua auto verificando lo stato delle pastiglie e dei dischi, se vuoi viaggiare in sicurezza controlla anche il livello di olio dell’impianto frenante. In questo modo il pedale sarà sempre pronto per la frenata ottimale.

Anche la visibilità è un elemento fondamentale per guidare in sicurezza, quindi non dimenticare assolutamente di controllare tergicristalli e parabrezza. Il problema è che quando lasci l’auto parcheggiata all’esterno, soprattutto quando sei in montagna e le temperature sono molto rigide, si ricopre di ghiaccio. Il parabrezza appare quindi coperto da questa patina, che puoi rimuovere agilmente con uno spray apposito, senza perdere tempo o rischiare di graffiare il vetro con una spatola o, peggio ancora, di attivare i tergicristalli andando a rompere le spazzole. A proposito di queste ultime, controllane sempre l’usura, in modo che siano funzionali e garantiscano un’ottima visibilità con qualsiasi condizione atmosferica, anche le più avverse.

Per ultima, ma non per importanza, c’è la batteria, che spesso viene considerata poco ma purtroppo risente delle fredde temperature invernali. I liquidi possono essere rabboccati se non sono al massimo del livello. Se vuoi prolungare la vita della tua batteria, inoltre, ci sono dei trucchetti da sapere. Innanzitutto accendila a fari spenti oppure aspetta qualche secondo prima di spegnerla, per permettere alla batteria di ricaricarsi leggermente e fare meno fatica al successivo avvio.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Controllo auto prima di partire per la montagna