Come trasformare l’apecar in un ristorante

Anche in Italia sta diventando sempre più di moda lo 'street food' o mangiare di strada.

Anche in Italia sta diventando sempre più di moda lo ‘street food’ o cibo di strada.

Essere uno ‘street-chef‘ ormai è un’arte e il sito Cibodistrada ci aiuta a comprendere quale sia la portata del fenomeno nel nostro Paese.

Dal Nord a Sud, senza distinzione, vengono serviti deliziosi panini gourmet, dolci, crepes e gelati. Il cibo, spesso rigorosamente di tipo locale, viene servito da bellissime e colorate Apecar (e non solo), allestite e customizzate in base alle richieste dei clienti, come ci spiegano gli esperti di ‘VSVEICOLISPECIALI‘, azienda di Torino che è leader nel settore da diversi anni

Quanto costa allestire un Apecar?

“Il mezzo arriva ‘nudo’. – ci dice Davide di VSVEICOLISPECIALI – Poi il prezzo varia ovviamente molto dalla personalizzazioni che si vogliono avere. Si parte da una base di 20mila euro”.

Quanto ci vuole per allestire un Apecar?

“E’ necessario un lavoro di circa 3 mesi per allestire un’apecar.  L’immagine del mezzo allestito verrà incontro alle esigenze operative e di marketing del cliente”.

Si può circolare liberamente?

Per guidare un’Ape, oggi come oggi, è necessario il patentino, lo stesso che serve per motocicli con cilindrata inferiore o pari ai 50 cc. Se però si possiede e si deve guidare un’Ape Car di cilindrata maggiore, possono essere necessarie la patente A o B.

Che tipo di alimentazione hanno?

L’alimentazione è a diesel

Come si guida?

I comandi dell’Ape sono gli stessi di quelli di una Vespa, quindi ha il manubrio e quattro marce

E’ necessaria una licenza?

Il primo passo da compiere è possedere una licenza/autorizzazione amministrativa per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante. Per informazioni più approfondite su autorizzazioni, concessioni di posteggi o trasferimenti occorre rivolgersi al Comune di residenza.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come trasformare l’apecar in un ristorante