Come togliere le macchie dalla tappezzeria dell’auto

Pulire l’interno della tua macchina è importante come lavare l’esterno, un abitacolo lustro e igienizzato porta beneficio alla tua salute e alla tua serenità mentale

La detersione della tappezzeria richiede un procedimento semplice, possibile grazie ad una serie di tecniche, accorgimenti e prodotti specifici alla portata di tutti.

Prima di utilizzare qualsiasi tipo di prodotto detergente o smacchiante, è consigliato provarlo su un angolo degli interni, in modo da accertarsi che non sia particolarmente aggressivo e non rovini il tessuto. Appurato ciò, è bene ricordare che servono differenti prodotti e tecniche in base al materiale e alle macchie su cui dobbiamo lavorare.

Analizziamo i metodi più efficaci per eliminare alcune delle magagne più difficili.

Inchiostro: dall’astuccio di tuo figlio o dalla tua borsa del lavoro è uscita la penna che ti ha macchiato la tappezzeria? Uno strumento efficace è la lacca per capelli; spruzzala direttamente sull’inchiostro e tampona con un panno umido e pulito, cercando di evitare di allargare la macchia.

Grasso, olio, cibo o macchie di rossetto: utilizza un solvente per vernici diluito con acqua e strofinalo con un panno di cotone imbevuto di questa miscela. Quando il tessuto è bagnato, cospargi la zona con sale o amido di mais e lascia agire tutta la notte; rimuovi successivamente con l’aspirapolvere.

Caffè: versaci subito sopra dell’acqua fredda e tampona, spruzza poi spray detergente per vetri, lascia in posa 5 minuti e tampona nuovamente. Se la macchia dovesse resistere, puoi strofinare con il detersivo per i piatti e risciacquare poi con acqua calda. Asciuga con il phon, stando a distanza per evitare di bruciare la tappezzeria.

Vomito: il mal d’auto è un problema che colpisce diverse persone e, soprattutto se si tratta di bambini, che vengono colti improvvisamente da questo malessere durante il viaggio in macchina, spesso non si riesce ad evitare di macchiare la tappezzeria e diffondere il cattivo odore. Il consiglio primario è quello di cercare di pulire prima possibile, per evitare che lo sporco penetri nel tessuto. Elimina il grosso e lava con abbondante acqua fredda, poi strofina con un sapone delicato e acqua calda e, infine, neutralizza la macchia con acqua gassata, tamponando con un panno. Per assorbire l’odore puoi utilizzare acqua e bicarbonato.

Sangue: è il più difficile da rimuovere. Ricorda di non utilizzare mai acqua calda e sapone, invece che pulire potrebbero fissare ancora di più la macchia e renderne impossibile l’eliminazione. L’unico modo per cancellare le macchie di sangue è tamponare con acqua fredda finchè non sparisce ogni alone.

Qualche accorgimento ulteriore

Puoi decidere di utilizzare i detergenti che trovi in commercio per il trattamento delle macchie, oppure creare delle miscele fai da te. Una di queste la puoi realizzare con acqua e detersivo per i piatti: mescola in parti uguali e versa in una bottiglietta spray. Spruzza la soluzione sulla macchia da eliminare, strofina con una spazzola a setole morbide e risciacqua con un panno e acqua calda. Ripeti l’operazione fino a che non avrai ottenuto il risultato desiderato. Asciuga poi con un panno in microfibra.

Un altro detergente fatto in casa può essere creato grattugiando 90 g di sapone in un secchio d’acqua, aggiungendo 30 g di borace e versando lentamente 500 ml di acqua bollente. Si possono eventualmente aggiungere alcune gocce di olio essenziale della fragranza preferita, per lavare e lasciare un piacevole profumo nella tua auto. Una volta raffreddato il composto, va mischiato con una frusta da cucina, fino a creare la schiuma che verrà strofinata sulle macchie, prima di essere rimossa e risciacquata con cura.

Se decidi di usare, invece, un prodotto presente in commercio, assicurati di leggere minuziosamente le istruzioni sull’etichetta, per evitare danni irreparabili.

Ti consigliamo di utilizzare sempre panni in microfibra, per liberarti dei pelucchi e ridurre la lanugine nell’abitacolo; per le macchie negli angoli più critici o nelle cuciture aiutati con uno spazzolino da denti. Per una pulizia profonda, usa una volta all’anno una pulitrice a vapore, che puoi anche noleggiare e che elimina la sporcizia spruzzando e risucchiando acqua bollente sui tessuti, aiutando a sciogliere le macchie presenti.

Il fattore tempo è sempre importante: non lasciare macchie sulla tappezzeria della tua auto per giorni o settimane, potrebbero diventare indelebili.

 

MOTORI Come togliere le macchie dalla tappezzeria dell’auto