Come pulire il seggiolino auto e come montarlo dopo il lavaggio

I seggiolini per bambini sono duri da pulire: ecco una guida per riuscirci al meglio senza imprevisti

Pulire il seggiolino della propria auto è un’operazione delicata e fondamentale: ecco i consigli utili per farlo nel migliore dei modi.

La pulizia dell’auto è fondamentale sia per il guidatore che per i passeggeri. In presenza di un seggiolino per i bambini, l’abitacolo è ancora più esposto a sporcizia. Diventa importante, dunque, sapere quali accorgimenti prendere al fine di smontare il seggiolino per pulirlo e poi rimontarlo una volta lustrato a dovere.

Per prima cosa, bisogna scegliere il momento giusto per lavare il seggiolino, qualora non se ne abbia uno di scorta. La prima operazione da fare risulta essere quella più importante: strofinare via la maggior parte di sporco possibile mediante delle salviette, molto utili anche quelle imbevute. In alternativa, vanno benissimo anche degli stracci o della carta da cucina, rigorosamente bagnati. Una volta eliminati sudiciume, residui superficiali e appiccicosi, le fasi successive saranno molto più semplici.

Una volta eseguita la prima operazione, ci sarà bisogno di togliere il seggiolino dell’abitacolo per procedere ad una pulizia ancora più accurata in ogni sua parte. Slegando tutte le cinghie, diventa più semplice lavarlo completamente. Dopo averlo scosso, l’ideale è spazzolarlo o pulirlo mediante aspirapolvere, così da eliminare tutte le briciole e tutti i detriti. Per arrivare in tutti gli angoli, sarebbe bene usare l’adattatore più piccolo in dote all’aspirapolvere.

Il manuale d’istruzioni e l’etichetta dei seggiolini sono aiuti preziosi per una pulizia accurata. La fodera di tessuto può essere lavata in lavatrice e per scegliere la temperatura giusta, è sempre bene seguire le istruzioni. Sarà importante assicurarsi che la fodera venga risciacquata accuratamente, perché è la parte del seggiolino con la quale il bambino entra direttamente a contatto. Per pulire le cinghie è consigliabile rispettare sempre alla lettera le istruzioni del manuale. Una volta lavate, è bene verificare che l’interno della fibbia sia completamente asciutto in modo da evitare ruggine e corrosione.

Anche asciugare tutti i componenti del seggiolino è una fase delicata che può nascondere dei tranelli. Se indicato sull’etichetta, si possono mettere nell’asciugatrice, altrimenti andranno stesi all’aria. Per eliminare i cattivi odori è consigliato lasciare il seggiolino in un luogo soleggiato per diverse ore.

Una volta puliti e asciugati tutti i componenti, arriverà il momento di andare a rimontare il seggiolino. Si tratta di operazioni semplici, in quanto i seggiolini sono divisi per lo più in due o tre parti, quindi basterà ripetere le operazioni già eseguite per rimontarli. Il libretto delle istruzioni è sempre in grado di aiutare, qualora dovessero sorgere delle difficoltà improvvise. Ricordiamo che molti meccanici e rivenditori di seggiolini offrono servizi di controllo e montaggio che servono ad accertarsi che il dispositivo sia sicuro.

MOTORI Come pulire il seggiolino auto e come montarlo dopo il lavaggio