Come portare cani e gatti in auto in vacanza con te

Le norme e gli accessori per portare i tuoi animali domestici in vacanza in auto senza pericoli

Parti per le tue vacanze e vuoi portare i tuoi amici pelosi con te? Segui le norme e i consigli per tenerli in auto senza alcun rischio.

Innanzitutto è vietato tenere il cane libero nell’abitacolo, la legge indica le precauzioni utili per portare gli animali domestici senza arrecare disturbo al conducente. L’articolo di riferimento si trova all’interno del Codice della Strada e disciplina il trasporto di persone, cose e animali. Nel 1993 sono state apportate delle modifiche che oggi indicano le limitazioni per quanto riguarda gli animali.

Per i veicoli diversi da quelli autorizzati dall’art. 38, è vietato il trasporto di più di un animale domestico e, soprattutto, non deve costituire pericolo o impedimento per chi guida. Il trasporto di animali domestici, anche in numero superiore, è consentito solo se custoditi in gabbie o contenitori appositi o nel vano posteriore con una rete divisoria.

Riassumendo, si può portare un solo animale domestico, in condizioni di sicurezza; se si decide di portarne più di uno, allora gli stessi devono essere custoditi in gabbie o divisi dal conducente da appositi accessori a norma di legge.

Il divisorio, che serve per trasportare i cani in auto, è un mezzo sicuro e anche comodo. È facile e veloce da montare, non richiede alcun attrezzo particolare e nessuna foratura ed è regolabile in altezza e larghezza. È l’accessorio che impedisce al cane di accedere alla parte anteriore dell’auto mentre stai guidando e che evita pericolosi balzi in avanti in caso di frenate brusche. Non utilizzarlo comporta un punto di penalizzazione sulla patente. Ne esistono di diversi tipi, sia quelli ufficiali dell’auto che trovi direttamente nelle concessionarie del marchio, che hanno un costo più elevato, sia quelli universali che si adattano a tutti i modelli di vettura e hanno svariati prezzi a seconda delle proprie esigenze.

Oltre alla rete divisoria, c’è anche la possibilità di attaccare una cinghia al supporto della cintura di sicurezza e alla pettorina del cane, in modo che il tuo amico peloso sia libero di fare qualsiasi movimento ma non potrà accedere alla parte anteriore dell’auto. Vi sono anche altri accessori utili per il viaggio in auto insieme ai tuoi animali domestici. Ad esempio, se il tuo cane è malato o anziano o ha problemi di deambulazione, esistono le rampe, che lo aiutano a salire e scendere dal mezzo.

Oltre ai metodi di trasporto indicati precedentemente, cani e gatti si possono portare anche nel trasportino, uno dei mezzi più efficaci per i viaggi, che richiede comunque che l’animale si abitui a questa sorta di nuova cuccia per l’auto. Durante il viaggio è bene far scendere dalla macchina il cane almeno ogni due ore per sgranchire le zampette e per cambiargli l’acqua da bere, in modo che non si senta male e viva il viaggio con più serenità.

MOTORI Come portare cani e gatti in auto in vacanza con te