Come funziona l’impianto a metano su motore Diesel

Installare un impianto a metano su veicoli a diesel? Adesso è possibile. Potrai evitare i blocchi del traffico e spendere meno, senza rinunciare alla performance del motore a gasolio

Hai un’auto diesel e vuoi installare un impianto a gas naturale? Adesso è possibile. Normalmente, l’alimentazione a metano viene abbinata a quella a benzina. Tuttavia, questo carburante economico ed ecologico può essere sfruttato anche dai possessori di veicoli a gasolio, basta sapere come fare.

Sono in commercio dei kit bi-fuel che consentono la conversione in motori in grado di lavorare con una miscela di gasolio e metano. Il mix di diesel e gas naturale consente, anche i propulsori a gasolio di sfruttare i vantaggi del metano: meno emissioni e costi di rifornimento contenuti.

Una grande novità considerando che la maggior parte dei motori diesel sono parsimoniosi già di per sé. Con l’utilizzo del gas naturale, il risparmio al distributore diventa ancora più elevato. Inoltre, potrai evitare i fastidiosi blocchi del traffico, soprattutto se la tua auto a gasolio è priva del filtro antiparticolato Non dovrai più preoccuparti delle giornate con le targhe alterne e guiderai un mezzo più rispettoso dell’ambiente. Tutto molto bello ma come funziona? Per scoprirlo, continua a leggere.

Perché scegliere un veicolo bi-fuel a metano e diesel?

Il primo motivo sta nel notevole risparmio. Il costo di acquisto dell’impianto a gas potrà essere ammortizzato già nel breve periodo, anche se non viaggi spesso. Non dovrai contattare un’officina per apportare delle modifiche al motore.

L’impianto a metano non richiede alcun intervento meccanico al propulsore originario dell’auto. Quindi, il sistema viene montato da un operatore specializzato e il funzionamento è molto semplice. Se ti preoccupa la gestione della doppia alimentazione, puoi stare tranquillo perché è gestita da un sistema automatico.

Vediamo adesso come funziona l’impianto a metano su motore diesel:

  • L’accensione avviene a benzina, proprio come nei veicoli a gpl, e poi l’alimentazione passa a metano. Il processo è gestito da una centralina che determina, in tempo reale, l’immissione di gas naturale e gasolio assicurando una combustione ottimale
  • Viene utilizzata una quantità minima di diesel, così da non alterare le prestazioni originali e il comfort di guida. L’utilizzo di una quantità minima di gasolio è necessario per garantire la velocità massima dichiarata e la normale durata del motore
  • La miscela di gasolio e metano permette quindi di avere le prestazioni del primo e la convenienza del secondo.
MOTORI Come funziona l’impianto a metano su motore Diesel