Come fare il patentino di guida dei ciclomotori

Come prendere il patentino: scopriamo cosa fare per guidare motorini e minicar. È possibile ottenere la patente AB a partire da 14 anni di età

Ecco come prendere il patentino di guida per i motorini, seguendo pochi semplici passaggi. Iniziamo a capire di cosa si tratta e dove può essere utilizzato. Il nuovo patentino, chiamato patente AM, permette di condurre ciclomotori e quadricicli leggeri in tutti i Paesi dell’Unione Europea. È indicato per tutti coloro che hanno compiuto almeno 14 anni e per chi non ha conseguito la patente di guida della macchina. Infatti, il motorino si può guidare con la patente<b> </b>B, senza bisogno di ulteriori integrazioni. Detto questo, vediamo come prendere il patentino.

Per prima cosa è necessario iscriversi e frequentare il corso di preparazione. Molti istituti scolastici organizzano tale corso una volta all’anno, mentre chi non è più uno studente può seguirlo iscrivendosi ad un’autoscuola. Queste lezioni servono ad apprendere le nozioni teoriche necessarie alla guida ed in particolare tutto ciò che riguarda la circolazione stradale, la segnaletica, l’assicurazione e la manutenzione del mezzo. Il corso può avere una durata variabile dalle 12 ore alle 20 ore, in base al luogo in cui viene realizzato.

Al termine delle lezioni sarà necessario sostenere un esame scritto composto da 30 domande. Per superare il test è necessario evitare di commettere più di 4 errori. Per presentare la richiesta di accesso all’esame, però, bisogna fare domanda alla M.C.T.C. Le autoscuole, di solito, forniscono tutte le indicazioni in fase di iscrizione al corso. Tuttavia, è bene sapere che servirà un certificato medico idoneo, 2 marche da bollo da 14,62 € ed un bollettino postale da 15 €. Questa documentazione andrà allegata alla domanda scritta per il rilascio della patente AB.

Chi ha fretta e non sa come prendere il patentino nel minor tempo possibile, può fare l’iscrizione per l’esame appena comincia a frequentare il corso, poiché le domande richiedono qualche mese per ricevere risposta. In questo modo sarà possibile fare il test ancora freschi di lezione. Dopo avere superato l’esame teorico bisognerà sostenere anche un esame pratico che consiste nell’eseguire alcuni slalom tra i coni utilizzando un ciclomotore. Al termine della prova, se superata con successo, verrà rilasciato il patentino di guida per condurre motorini e minicar in completa autonomia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come fare il patentino di guida dei ciclomotori