Come comprare l’auto in Romania

Se avete deciso di acquistare un'auto in Romania ma non avete idea delle pratiche burocratiche da svolgere, questa piccola guida potrà aiutarvi con consigli e suggerimenti preziosi

Possono essere molti i motivi che vi hanno spinto a scegliere di comprare una macchina in Romania. Un fattore determinante nella vostra scelta potrebbe essere la possibilità di risparmiare sull’acquisto che questa soluzione offre. Spesso durante l’anno vengono proposte promozioni particolari che permettono di risparmiare anche fino al 25% rispetto ai prezzi praticati in Italia, e su cifre importanti come quelle solitamente applicate agli automezzi diventano risparmi da non sottovalutare. Vi sono però alcune cose che è importante sapere prima di decidere di comprare una macchina in Romania.

Innanzitutto l’IVA applicata dai concessionari sulle auto nuove, che nel nostro Paese è pari al 21% mentre in Romania viene applicata una aliquota del 24%. Trattandosi di un Paese all’interno della Comunità Europea non vi saranno invece problemi legati alla dogana. Una buona soluzione potrebbe essere rappresentata dall’acquisto dell’auto in Romania e la successiva immatricolazione direttamente in Italia. Sarà sufficiente recarsi presso uno sportello della Motorizzazione Civile muniti della fattura di acquisto regolarmente tradotta per ottenere le targhe da portare con se quando vi recate in Romania a ritirare il mezzo.

Se non siete in grado di tradurre i documenti può esservi d’aiuto lo Sportello Telematico che, dietro pagamento di un piccolo compenso, effettuerà la traduzione per voi. Una volta ottenute le targhe potrete tranquillamente recarvi in Romania, per ritirare l’auto a cui le applicherete prima di riprendere il vostro viaggio di ritorno a bordo della vostra nuova auto. Se invece non avrete ancora provveduto all’ immatricolazione potrete richiedere una assicurazione temporanea, che vi permetterà di ottenere una targa di prova che avrà validità qualche giorno per permettervi di effettuare l’immatricolazione definitiva.

Se infine non potete recarvi personalmente in Romania, potrete contare sul valido supporto di uffici specializzati in import/export, che si occuperanno di portare fisicamente in Italia la vostra vettura comprata a Bucarest o in altre zone della Romania. In tutti i casi è però sempre necessario verificare la serietà del venditore, farsi inviare possibilmente foto dell’auto che state contrattando e, in caso di dubbi, affidarsi ad una agenzia di pratiche automobilistiche situata in prossimità del venditore. Trovare buoni affari su internet è facile, ma non dimenticate mai che tratterete con persone di cui non conoscete l’identità.

MOTORI Come comprare l’auto in Romania