Chiave rotta nel blocchetto di accensione? Niente paura

Esiste un metodo molto semplice per rimuovere una chiave rotta dal blocchetto di accensione dell'auto

L’operazione preliminare da effettuare per rimuovere una chiave rotta nel blocchetto di accensione dell’auto è quella di lubrificare quest’ultimo con un prodotto specifico che non sia però a base di grafite. Questa fase è molto importante per far sfilare all’interno della serratura i vari oggetti. A questo punto useremo la porzione di chiave rotta, riposizionandola all’interno del blocchetto per usarla come guida.

Useremo un pezzo di filo metallico che dovrà essere contemporaneamente sottile e rigido e che faremo sfilare all’interno del blocchetto; avremo cura di piegare il filo facendolo prendere la forma di una lettera U e lo faremo scorrere lungo i lati della chiave rotta. Questo file dovrà essere mantenuto in posizione nel momento in cui toglieremo il moncone di chave rotta.

Le due porzioni di cavo metallico dovranno svolgere le funzioni di una pinza : dovremo infatti stringere le due estremità in modo che possano effettuare una presa sul pezzo di chiave rotta che si trova all’interno del blocchetto. Con successivi e delicati movimenti ondulatori, senza allentare la presa, dovremo riuscire a sfilare la chiave.

Nel caso che il moncone di chiave sia bloccato, si possono anche usare delle pinze lunghe e sottili per togliere eventuali ostruzioni, ricordando sempre di lubrificare bene il blocchetto per togliere residui di sporcizia, di grasso e di eventuali residui di metallo. Possono infatti creare un eccessivo attrito che impedirebbe di rimuovere con facilità il pezzo di chiave.

E’ possibile usare anche altri metodi che si basano su un principio più o meno simile. Ad esempio è possibile inserire all’interno del blocchetto una lama di un seghetto da traforo e fare in modo che i denti aggancino il pezzo di chiave rotta. Con molta pazienza si dovranno fare dei piccoli e delicati movimenti per fare in modo che la parte rotta fuoriesca leggermente, per poi tirarla con l’ausilio di una pinza a becco.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Chiave rotta nel blocchetto di accensione? Niente paura