Che differenza c’è tra jtd e multijet

La differenza tra jtd e multijet consiste in una diversa iniezione del gasolio nel motore, che si riflette sul quantitativo di emissione e sul rumore. Ecco tutti i dettagli utili

Una delle differenze tra jtd e multijet si riferisce a una diversa costruzione dei propulsori. Le parti metalliche hanno subito varie modifiche, diventando maggiormente evoluti e di più facile utilizzo. La differenza tra jtd e multijet riguarda anche un diverso consumo del gasolio. Difatti, il motore di tipo jtd, costruito utilizzando la tecnologia Common Rail unijet, è capace di fare due iniezioni. La prima è più piccola, serve soltanto da apripista per la seconda propulsione, quella principale, che è ovviamente molto più grande. Il Common Rail di seconda generazione, detto multijet, è in grado di fare più iniziezioni a distanza ravvicinata.

Generalmente il loro numero spazia da 3 a 5 nella stessa serie. Nonostante la differenza tra il jtd e il multijet per quanto riguarda il numero delle iniezioni possibili, il principio di funzionamento del motore è il medesimo. Nel motore jtd, la prima iniezione ha la funzione di alzare la pressione e la temperatura all’interno del cilindro. Questo migliora la combustione che si verifica nel momento dello scoppio. Tuttavia, il multijet suddivide l’iniezione principale in diverse iniezioni più piccole. In tal modo la quantità di gasolio consumata rimane la stessa, ma si riesce a ottenere una combustione maggiormente completa.

Il motore deve quindi fare meno sforzo per tenere in moto la macchina, e alla lunga distanza le iniezioni effettuate sono di meno. Questo permette di risparmiare sul carburante. Un’altra differenza tra il jtd e il multijet riguarda il cosiddetto controllo del rumore della combustione. Con più iniezioni di gasolio, il motore diventa maggiormente silenzioso e vengono controllare meglio anche le emissioni. Come conseguenza diretta si ha un graduale aumento delle prestazioni del motore e quindi della macchina.

Nella costruzione dei motori jtd e multijet è possibile notare due differenze principali. La prima è che nei motori multijet si ha una centralina elettronica a controllare le iniezioni. Questo permette di diminuire il tempo tra un’iniezione e l’altra. Essa controlla i giri del motore e la temperatura del liquido di raffreddamento. La centralina è in grado di stabilire il numero delle iniezioni e la loro portata in relazione a innumerevoli fattori, tra cui i giri del motore e la richiesta della coppia. L’ultima differenza tra jtd e multijet riguarda il rispettivo costo: l’auto con il motore multijet è più cara.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Che differenza c’è tra jtd e multijet