La Carta d’identità dello pneumatico

Pneumatici Sotto Controllo ha messo a disposizione una nuova iniziativa a servizio dell’automobilista

Il Gruppo Produttori Pneumatici di Assogomma, nel 2000, ha fondato Pneumatici Sotto Controllo.

Si tratta di un marchio registrato, creato appunto dalla suddetta Associazione di Confindustria che rappresenta il settore gomma. Si occupa di tutto ciò che concerne le attività di sicurezza stradale in tema di pneumatici, promosse da Assogomma insieme a Federpneus, Associazione di Rivenditori specialisti di Pneumatici. L’obiettivo è sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza degli pneumatici, sulla manutenzione necessaria per la buona salute degli stessi, sulla scelta del prodotto in maniera consapevole per poter salvaguardare la propria sicurezza e anche quella di tutti gli utenti presenti sulla strada.

Sono state promosse diverse iniziative da Pneumatici Sotto Controllo,tanto che nel tempo il sito è diventato un vero e proprio punto di riferimento molto affidabile per gli automobilisti, che lo consultano per trovare tutte le informazioni inerenti alle norme che disciplinano la scelta, lo stoccaggio e la commercializzazione, per leggere i migliori consigli sulla manutenzione e sull’uso delle gomme, per conoscere le caratteristiche tecniche e i provvedimenti legislativi relativi agli pneumatici.

È nata una nuova iniziativa super apprezzata: la Carta d’Identità dello Pneumatico. Si tratta ovviamente di una nuova proposta sempre per tutelare gli automobilisti, promossa nell’ambito di tutte le altre campagne volte ad aumentare la consapevolezza e la sicurezza degli utenti su strada, le quali hanno già tutte ottenuto il Patrocinio del Ministero dei Trasporti.

Si tratta di un documento che potrà ricevere ogni automobilista e ogni motociclista che lo richiede al proprio rivenditore di fiducia, nel momento in cui acquista i suoi pneumatici. Non c’è nessun vincolo sulla marca di gomme scelta e soprattutto si tratta di una pratica gratuita. Lo scopo è quello di permettere a tutti coloro che guidano un mezzo dotato di pneumatici, di utilizzare al meglio gli stessi, grazie a tutte le informazioni approfondite e le indicazioni utili per saper usare correttamente il prodotto, sapendo anche tutto ciò che è necessario per la manutenzione.

La Carta d’Identità dello Pneumatico dovrebbe essere rilasciata insieme allo scontrino fiscale dal rivenditore, illustrando la descrizione del prodotto e anche tutti i termini per la garanzia. Il rivenditore dovrà solo compilare i vari campi vuoti che vede a video e poi salvare il documento; da quel momento il sistema genera la Carta d’Identità in base alle informazioni inserite, cosicchè è pronto per essere stampato e consegnato al cliente, oltre che salvato e archiviato sul pc del rivenditore stesso.

Si tratta di un documento volutamente anonimo, in cui non vengono quindi inseriti i dati personali del cliente. Se al rivenditore invece interessano i citati dati per l’archiviazione, allora li può richiedere facendo firmare il modulo che autorizzi il trattamento dei dati richiesti.

carta identita pneumatico

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La Carta d’identità dello pneumatico