Come fare il cambio di residenza sulla patente

Se si cambia residenza è necessario modificare l'indirizzo sul documento di guida: ecco come

Quando ci si trasferisce e si cambia l’indirizzo di residenza, tutti i possessori di patente in Italia devono aggiornare il proprio documento di guida e per questo devono sbrigare alcuni adempimenti burocratici che oggi (dal 2013, fortunatamente, sono stati semplificati.

Infatti in passato il cambio di residenza per i possessori di patente richiedeva delle pratiche burocratiche che potevano veramente diventare molto lunghe, noiose e difficili da sbrigare. Oggi, come abbiamo detto, per fortuna non è più così e i cittadini italiani possono contare su una procedura molto più semplice e rapida. Vediamone tutti i passaggi per non sbagliare e non rischiare alcuna sanzione.

Aggiornamento patente: dove e come avviene

Oggi l’intestatario della patente può chiedere l’aggiornamento del suo documento, nel caso debba essere inserita una nuova residenza, nello stesso momento in cui presenta la domanda di iscrizione anagrafica o la notifica del cambio di abitazione presso l’Urp o l’Ufficio Anagrafe del suo Comune, grazie alle modifiche che sono state apportate al Codice della Strada nel 2013.

La domanda può essere inoltrata in maniera molto semplice e rapida compilando un’autocertificazione e differenti moduli, tra cui il DTT 954 I, che è possibile trovare su internet o direttamente in Comune. La pratica non ha alcun costo e l’utente interessato deve semplicemente comunicare i dati della patente di guida e quelli legati ai veicoli che possiede.

Il Comune accoglie la richiesta inoltrata dopo aver fatto tutti i controlli e comunica il cambio di residenza alla Direzione Generale per la Motorizzazione che quindi si occupa dell’aggiornamento vero e proprio della residenza dell’interessato nei suoi archivi informatici, seguendo le informazioni che vengono comunicate dal Comune stesso. Prima della modifica al Codice di cui abbiamo parlato, avvenuta nel 2013, veniva inviato al cittadino un talloncino autoadesivo che riportava il nuovo indirizzo e che doveva essere applicato sulla patente, oggi però questo non esiste più, ma ne serve un altro che va incollato direttamente sul libretto di circolazione. Guardando infatti il modello di patente europea che viene emesso oggi in Italia, possiamo notare subito che il campo della residenza è stato eliminato.

Una cosa importantissima da ricordare per l’intestatario della patente c’è, ovvero il fatto che gli accertamenti possono richiedere anche fino a 180 giorni. Per questo motivo il cittadino che fa la richiesta deve verificare l’esito positivo della procedura, telefonando al numero verde 800-232323 oppure facendo un controllo sul Portale dell’Automobilista.

Cambio di residenza sulla patente per i cittadini stranieri

I cittadini stranieri extracomunitari che devono aggiornare la patente con un nuovo indirizzo di residenza devono seguire la stessa identica procedura, che però può essere avviata solo ed esclusivamente se in possesso di patente o carta di circolazione rilasciati in Italia. Per gli stranieri comunitari invece la procedura può essere avviata anche in caso di patente rilasciata dallo Stato d’origine e riconosciuta in Italia.

Mancato aggiornamento della patente: le sanzioni

Non esiste più la multa per il mancato aggiornamento della patente in seguito alla variazione di residenza, resta invece attiva ancora la sanzione per il mancato aggiornamento del libretto di circolazione. Si parla di una multa di 576,45 euro per l’intestatario dell’auto e di 287,70 euro se alla guida c’è un conducente diverso dall’intestatario; si rischia inoltre il ritiro del libretto e il divieto di usare la macchina finché non si provvede all’aggiornamento.

Aggiornamento della residenza sul libretto di circolazione

Anche in questo caso l’anagrafe comunale invia tutti i dati alla Motorizzazione, che poi manda al nuovo indirizzo dell’intestatario una lettera con un talloncino autoadesivo che deve essere incollato in uno dei riquadri ancora vuoti del libretto di circolazione. Nel caso in cui sul talloncino dovessero esserci dei dati o delle informazioni sbagliati, allora bisogna contattare sempre il numero verde 800-232323 per fare la segnalazione.

Cambio di residenza e patente: eccezioni

Tutte le patenti sono soggette alla nuova procedura di aggiornamento dell’indirizzo di residenza, ma non tutti i libretti di circolazione. I possessori di veicoli che superano il peso di sei tonnellate adibiti al trasporto di cose, taxi, auto e pulmini destinati al noleggio con conducente, autobus e tutti i veicoli intestati a persone giuridiche devono continuare a recarsi alla Motorizzazione Civile per fare appunto la suddetta richiesta di aggiornamento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come fare il cambio di residenza sulla patente