Cosa sono e come funzionano gli airbag

Scopri quali sono le caratteristiche dell'airbag, il suo funzionamento e le diverse tipologie

Dal 1952, anno del suo primo brevetto ufficiale, l’airbag è diventato un dispositivo di sicurezza fondamentale e montato ormai su qualsiasi automobile decidete di acquistare, grande o piccola cilindrata che sia. Oggi si parla di airbag al plurale perché anche sulla vostra auto sicuramente ne avete in dotazione almeno due. Uno per il guidatore, installato nel volante, e uno per il passeggero, situato al di sopra del cruscotto portaoggetti.

In caso di incidente, gli airbag della vostra auto si gonfiano all’impatto e servono, abbinati sempre all’uso delle cinture di sicurezza. Scopriamo ora come funzionano gli airbag dell’auto, tutte le tipologie esistenti e chiudiamo ricordandovi alcuni utili consigli sull’utilizzo degli airbag, per la vostra sicurezza stradale.

Come funzionano gli airbag

Gli airbag sono dunque dei dispositivi di sicurezza elettrici, formati essenzialmente da dei cuscini a gonfiaggio istantaneo e collegati a un sistema di sensori installati sui paraurti della vostra auto. Appena i sensori rilevano un urto abbastanza forte, e la conseguente e brusca decelerazione della vostra auto dovuta all’impatto, gli airbag letteralmente “scoppiano”, gonfiandosi all’istante e in maniera automatica.

Va ricordato ancora una volta che gli airbag non sostituiscono in nessun caso la cintura di sicurezza, anzi: senza cintura il violento scontro con l’airbag potrebbe diventare ancora più pericoloso dell’incidente stesso. L’uso combinato di airbag e cintura di sicurezza è il solo modo per garantire a voi e ai vostri passeggeri l’azione protettiva migliore per testa e torace. Per questo i sistemi di airbag è necessario che siano omologati e periodicamente controllati. Per loro stessa natura sono utilizzabili una sola volta e, una volta “scoppiati”, vanno sostituiti con quelli nuovi.

Tutti i tipi di airbag

Oggi all’interno degli abitacoli delle auto sono presenti diverse tipologie di airbag, che si distinguono tra loro a seconda della posizione nella quale vengono installati. Oltre ai classici airbag anteriori celati all’interno del volante e al di sopra del vano portaoggetti, le auto possono essere equipaggiate anche con airbag posteriori installati all’interno degli schienali dei sedili posteriori, quelli laterali dento i vani delle portiere e infine quelli superiori, che al momento dell’impatto fuoriescono dai montanti superiori delle portiere. Ovviamente a seconda della tipologia varia la forma del cuscino, che si deve per forza di cose adattare alla porzione di abitacolo che lo deve contenere. I sensori degli airbag hanno altresì diverse tarature, per evitare scoppi accidentali, e differenti posizioni sopra la carrozzeria dell’auto.

Quelli degli airbag anteriori e posteriori vengono posti alla base del parabrezza e si innescano solo con urti anteriori oltre i 15-20 Km/h, mentre i sensori di quelli laterali si attivano soltanto in caso di urti violenti sulle fiancate. Esistono per il lato passeggero anche degli airbag a tendina con lo scopo di proteggere la testa dei passeggeri in caso di urti trasversali e di ribaltamento del veicolo. La tecnologia airbag permette infine di dotare le auto di dispositivi più piccoli situati sotto il volante e sotto il vano portaoggetti, in grado di proteggere gambe e ginocchia del conducente e del passeggero.

Airbag: consigli utili per la vostra sicurezza

Il cuscino dell’airbag a pieno gonfiaggio è studiato in modo tale da lasciare il minor spazio vuoto possibile tra questo e il passeggero, per ridurre al minimo l’urto. La sua apertura è brusca ed energica. Per questo si consiglia di:

  • adottare una corretta posizione sul sedile e all’interno dell’abitacolo. Non sedersi troppo lontani o troppo vicini al cruscotto per lasciare all’airbag tutto lo spazio necessario al suo pieno gonfiaggio;
  • tenere sempre le cinture allacciate;
  • se avete bambini a bordo, assicurarsi che stiano sempre seduti sul loro seggiolino fissato ai sedili posteriori dell’auto. Questo è il luogo più sicuro in caso di incidente;
  • evitare di coprire il vano dell’airbag anteriore del passeggero con oggetti che rischiano di ostruirne la corretta fuoriuscita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Cosa sono e come funzionano gli airbag