5 passi per usare il kit di gonfiaggio gomme

Il kit di gonfiaggio gomme, da usare in caso di emergenza, si trova solitamente nel bagagliaio ed è molto semplice da usare

Quando serve il kit di gonfiaggio gomme
Se le gomme non sono tenute bene o sono molto vecchie può capitare a volte di forarne una in una situazione in cui non è possibile farla riparare immediatamente. Per questa eventualità esiste un kit per riparare la gomma, e un altro per gonfiarla, che di solito le auto hanno in dotazione.

Da cosa è costituito
Il kit di gonfiaggio gomme è costituito da un compressore, da collegare alla corrente, e da una bombola, da collegare al compressore e al pneumatico. La bombola e la cannula tramite cui insuffla l’aria nel pneumatico sono monouso, quindi poi vanno cambiati.

Dove si trova
Il kit solitamente si trova nel bagagliaio, sotto al tappetino, e varia leggermente a seconda della marca, ma il funzionamento è bene o male sempre lo stesso.
In ogni caso, il kit di gonfiaggio non rappresenta una soluzione a lungo termine, quindi bisogna poi recarsi in un centro assistenza.

Come si usa
Ecco come usare il kit in 5 passi
1. Fermarsi in una zona sicura, tirare il freno a mano, e adottare le misure di sicurezza, cioè accendere le quattro frecce di emergenza e posizionare il triangolo di emerenza a un 50 metri di distanza dalla macchina.
Estrarre il kit di gonfiaggio dal bagagliaio.
2. Collegare il cavo della corrente all’accendisigari, che si trova dalle parti della leva del cambio. Innestare la bomboletta sul compressore, e l’estremità della cannula sulla valvola del pneumatico forato. Esistono compressori diversi per diversi veicoli, ma sono tutti più o meno simili. Accendere il kit di gonfiaggio e attendere. Questa operazione può richiedere anche solo 7 minuti, oppure fino a un massimo di 15 minuti.
3. Verificare di tanto in tanto la pressione del pneumatico. La pressione desiderata si trova solitamente indicata sulla porta del veicolo o nel libretto di istruzioni. Eventualmente regolare la pressione. Quando si è raggiunta la pressione desiderata, spegnere il kit di gonfiaggio, rimuovere la cannula dalla valvolta, e richiudere la valvola con il suo tappino. Scollegare il cavo elettrico.
4. Incollare l’etichetta fornita su un punto visibile del cruscotto. Rimuovere la bomboletta dal compressore e riporla in un sacchetto di plastica o in un altro imballaggio di plastica. Riporre il kit nel bagagliaio.
5. Guidare per circa 3km a una velocità compresa tra i 20km/h e i 60km/h, così da distribuire uniformemente l’aria nel pneumatico, quindi fermarsi a verificarne la pressione ed eventualmente regolarla. Appena possibile, e comunque entro 200km, recarsi a un centro assistenza per far sostituire la bombola e la cannula, e se necessario il pneumatico.

Attenzione: dopo aver riparato il pneumatico, non percorrere più di 200km e non superare gli 80m/h

Immagini: Depositphotos

MOTORI 5 passi per usare il kit di gonfiaggio gomme