Salone di Barcellona, Seat presenta le auto elettriche per tutti

La Casa vuole realizzare vetture a zero emissioni che tutti possano permettersi

Luca De Meo ha dichiarato di voler realizzare “auto elettriche per milioni, non per milionari”.

Secondo il presidente del marchio spagnolo Seat infatti la strategia del Gruppo Volkswagen per i prossimi anni dovrebbe essere quella di creare auto elettriche che possano permettersi tutti, non solo i milionari, per quel settore ci sono Lamborghini e altri brand di lusso. Secondo quanto ha spiegato infatti i clienti oggi chiedono vetture ibride o elettriche, tecnologicamente avanzate e curate nel design, è vero, ma anche che siano economicamente accessibili.

Luca De Meo ha dichiarato che: “Nei prossimi 10-15 anni la struttura dell’offerta sarà molto variegata: diesel e benzina di nuova generazione, ibridi plug-in, vetture elettriche e vetture a metano. La bellezza sarà il poter scegliere, la difficoltà quella di individuare l’auto giusta. Al Salone di Barcellona Volkswagen espone un sogno: solo concept car. Auto che ancora il pubblico non vede in concessionaria, ma che già esistono e arriveranno a breve. Sul mercato spagnolo come su quello italiano saranno lanciate 35 vetture nei prossimi due anni tra ibridi ed elettrici puri. Venti solo a batteria. L’investimento di Volkswagen per l’elettrificazione è di 30 miliardi di euro entro il 2025”.

Uno dei maggiori obiettivi del Gruppo, che è anche tra quelli di Seat, è creare delle vetture elettriche e ibride che siano sempre più accessibili alla clientela, vantaggiose in termini economici. Per poter abbassare i prezzi, serve in primis aumentare i numeri di vendita. Per questo motivo Volkswagen ha elaborato una piattaforma per i modelli di massa, la MEB.

Seat è il marchio giovane di VW e secondo De Meo deve essere quello che attira il maggior numero di compratori, conquistando nuovi clienti e facendoli crescere. Ovviamente ognuno avrà il suo ruolo nel raggiungimento di quest’obiettivo, i clienti dovranno essere ben orientati dai concessionari, i tecnici invece dovranno trovare la strada verso la decarbonizzazione. Oggi non c’è un’unica soluzione ma solo tra qualche anno potremo dire quale sarà quella migliore, che quindi rimarrà.

Per quanto riguarda il Salone di Barcellona Luca De Meo si augura di stupire la clientela, di attirare tutti i curiosi presso lo stand Seat, attratti dalle novità che la Casa presenterà presto sul mercato.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Salone di Barcellona, Seat presenta le auto elettriche per tutti