Il primo robot che ricarica le auto elettriche da solo

Volkswagen sta sviluppando un sistema rivoluzionario per la ricarica delle vetture a zero emissioni

Grazie all’ultima innovativa creazione che ha in mente Volkswagen, praticamente ogni parcheggio potrebbe trasformarsi in una stazione di ricarica per auto elettriche, grazie alla presenza di un robot in grado di ricaricare autonomamente le vetture green.

Si tratta di un sistema di ricarica mobile pensato da Volkswagen e composto da due unità differenti, ovvero un dispositivo che accumula energia e un robot. Quest’ultimo offre la grande comodità di poter essere chiamato da ogni utente che si trova al volante di un’auto elettrica tramite un’app apposita attraverso il proprio smartphone che porta a destinazione il dispositivo di ricarica stesso.

Il robot di Volkswagen sarà anche in grado di collegare la spina e aprire lo sportello di ricarica della vettura, oltretutto, nel frattempo che si completa la carica di un veicolo, potrà spostarsi per raggiungere un altro mezzo che si trova in attesa di essere ricaricato, per poi tornare a prendere il dispositivo di accumulo di energia una volta che il processo di ricarica è stato completato.

Ogni sistema è in grado di ricaricare rapidamente fino a 50 kW, contenendo un pacchetto di 25 kWh di potenza. Inoltre ogni robot per la ricarica automatica è dotato di sensori e di scanner, in modo che lo stesso si possa muovere liberamente all’interno del parcheggio senza alcun problema e senza andare incontro a ostacoli. Si tratta di un nuovo sistema che secondo quanto ha dichiarato Volkswagen rivoluzionerà il mondo della ricarica delle auto elettriche, portando per la prima volta il sistema di ricarica all’auto e non viceversa. Tra l’altro grazie a questi nuovi robot qualsiasi parcheggio può diventare in un attimo una stazione di ricarica.

Il potenziale economico di ogni robot potrebbe essere davvero enorme, visto che andrebbe a ridurre il bisogno di installare una rete di ricarica fissa più capillare e sicuramente più costosa. Un altro problema che si andrebbe a risolvere è legato al fatto che spesso i punti di ricarica non si possono utilizzare immediatamente perché sono occupati da auto già ricaricate o addirittura da vetture nemmeno elettriche che occupano lo spazio utile per la ricarica senza averne diritto.

Al momento il nuovo robot di Volkswagen per la ricarica delle auto elettriche è ancora in fase prototipale ma potrebbe essere “trasformato in realtà abbastanza rapidamente” secondo la Casa, anche se ancora non è stata decisa alcuna data per il lancio sul mercato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il primo robot che ricarica le auto elettriche da solo