La nuova gamma green completa di Skoda

Il 2020 sarà per Skoda un anno importante per la mobilità sostenibile, molte auto monteranno nuove soluzioni green

Skoda porterà sul mercato la gamma più completa di sempre, puntando sulle migliori tecnologie di trazione disponibili sul mercato. La Casa oggi fa una scelta importante sia sul lato ecologico che dell’efficienza e della sostenibilità, oltre che sul piano economico, proponendo un’articolata gamma a metano.

Nel dettaglio Skoda affianca all’apprezzata terza generazione di Octavia 1.5 G-TEC i due nuovi modelli Kamiq e Scala nella variante 1.0 G-TEC 90 CV. Grazie a emissioni medie di CO2 di soli 95 g/Km, la nuova motorizzazione aggiunge ai vantaggi tipici del metano in termini di costi di gestione, riduzione o esenzione della tassa di possesso e assenza di particolato, anche le incentivazioni economiche locali riservate ai veicoli con basse emissioni. Scala e Kamiq poi possono essere guidate anche da neopatentati, offrono un’autonomia maggiore ai 360 km e hanno prezzi di partenza da 22.690 euro e 22.280 euro.

Skoda inoltre nel 2020 si muoverà più velocemente verso la mobilità elettrica, con la commercializzazione dei primi modelli “iV”, il sub-brand della Casa che offre i modelli elettrici o plug-in hybrid. La Citigo-e iV a batteria e la Superb iV plug-in hybrid, in prevendita da fine 2019, sono ora nelle Concessionarie, la prima ha una potenza di 83 CV e può percorrere fino a 260 km con un pieno e richiede solo 60 minuti per raggiungere l’80% della carica.

Disponibile nelle versioni Ambition e Style è proposta a partire da 22.300 euro. Citigo-e iV oggi è l’elettrica più conveniente sul mercato italiano, con un prezzo di 16.300 euro in caso di rottamazione, che in Lombardia possono arrivare a 8.300 euro, grazie agli incentivi locali. Superb iV è il primo modello della Casa con motorizzazione plug-in hybrid e abbina un 1.4 TSI da 156 CV a un motore elettrico da 85 kW, per una potenza massima di sistema di 218 CV e 400 Nm.

Superb iV offre una dotazione di serie completa di tutti gli ADAS, della connettività smartphone, dei gruppi ottici full LED, delle sospensioni elettroniche e del navigatore satellitare già dalla versione di ingresso Executive, con un listino che parte da 42.100 euro. Le emissioni medie di 30-35 gr/Km di CO2 consentono l’accesso all’incentivo statale fino a 2.500 euro in caso di rottamazione.

SKODA-metano

Verrà presentata la prima elettrica di nuova generazione, sviluppata sulla piattaforma modulare MEB del Gruppo VW. Il nuovo modello riprenderà la concept Vision iV che abbiamo visto lo scorso anno al Salone di Ginevra. L’auto verrà commercializzata entro la fine del 2020.

Skoda continua anche lo sviluppo delle motorizzazioni Turbodiesel, tutte conformi alla normativa Euro6d-TEMP. Sulla Superb è già disponibile il nuovo 2.0 TDI evo in grado di abbattere le emissioni fino all’80% rispetto al motore della generazione precedente. Questo motore sarà di serie sulla nuova Octavia e anche su Karoq e Kodiaq. Dalla tarda primavera inizierà la vendita in Italia della quarta generazione di Octavia, la cui gamma sarà introdotta sul nostro mercato, partendo dalle rinnovate motorizzazioni TSI e TDI evo. In seguito verranno introdotte anche le inedite varianti elettrificate eTEC mild-hybrid e iV plug-in hybrid. Poi sarà il momento di Skoda Octavia RS iV, la prima auto della Casa ad alte prestazioni con propulsione elettrificata. Il modello monterà una variante del sistema plug-in hybrid sviluppata per massimizzare le performance, con 245 cavalli di potenza massima.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova gamma green completa di Skoda