Nissan Leaf: nuovo design e autonomia di 400 km

100% elettrica e con nuove tecnologie all’avanguardia, la nuova Nissan LEAF è la prima in Europa dotata dei primi sistemi avanzati di assistenza alla guida e della tecnologia e-Pedal

La nuova Nissan Leaf   ha svelato alcune importanti novità per la vettura elettrica più venduta al mondo. La nuova Nissan LEAF sarà commercializzata in Europa a partire da gennaio 2018.

La novità principale è rappresentata dal motore elettrico, che migliora l’efficienza energetica e innalza i valori di potenza e di coppia per prestazioni dinamiche ottimizzate. Inoltre le batterie agli ioni di litio garantiscono maggiore potenza e capacità di stoccaggio dell’energia. L’autonomia di percorrenza della nuova LEAF è stata portata a 378 km (New European Driving Cycle) con una singola ricarica.

La nuova Nissan LEAF presenta tre nuove principali tecnologie. La prima è il sistema avanzato di guida assistita ProPILOT, che in autostrada su corsia singola assicura un’esperienza di guida più facile, sicura e meno impegnativa.

La seconda, ProPILOT Park, trasforma la concezione del parcheggio. Quando attivata, questa tecnologia assume il controllo di sterzo, accelerazione, frenata e cambio marcia per eseguire automaticamente il parcheggio, assicurando a tutti i guidatori maggiore relax e precisione nelle manovre.

La terza innovazione, e-Pedal, è una tecnologia che trasforma la modalità di guida perché permette al guidatore di partire, accelerare, decelerare e fermarsi semplicemente regolando la pressione sul pedale dell’acceleratore.

Quando l’acceleratore viene completamente rilasciato, il freno rigenerativo e i freni a disco vengono applicati automaticamente portando l’auto all’arresto. L’auto mantiene la propria posizione anche in salite ripide, fino a che l’acceleratore non viene premuto di nuovo. La reattività dell’e-Pedal consente al guidatore di aumentare il piacere di guida.Il tradizionale pedale del freno è sempre a disposizione qualora si ravvisi la necessità di una frenata improvvisa.

Dotata di tecnologia V2G (vehicle-to-grid) che permette lo scambio d’energia tra la vettura e la rete energetica in un meccanismo di ricarica bidirezionale, la nuova Nissan Leaf ha tempi di ricarica di 16 ore se si utilizza una rete da 3 kWh, che scendono a 8 ore con una rete da 6 kWh, mentre con il sistema di ricarica rapida si riesce a disporre dell’80% di autonomia in 40 minuti.

A bordo troviamo un ambiente più confortevole e silenzioso. L’abitacolo completamente riprogettato della nuova Nissan LEAF ha un aspetto elegante e discreto ottenuto grazie a materiali di qualità superiore e a profili e finiture che migliorano la vita a bordo. In evidenza le cuciture blu sui sedili, sul cruscotto e sul volante e il nuovo aspetto del display a colori da 7″ (TFT), riprogettato per rendere più semplice la comprensione di funzionalità chiave come la tecnologia Safety Shield, lo stato di carica, il livello di energia, l’audio e le informazioni del navigatore.

MOTORI Nissan Leaf: nuovo design e autonomia di 400 km