Il mitico V8 della Ford Mustang potrebbe affiancarsi all’elettrico

La Casa ha deciso di entrare a far parte del mondo delle motorizzazioni del futuro

Ford Mustang Shelby è una vettura in grado di far battere il cuore degli amanti delle hyper muscle car, il futuro vede anche nuovi progetti.

In una realtà in cui sentiamo sempre più parlare di inquinamento atmosferico e della responsabilità che hanno le automobili su questo fronte, le Case automobilistiche si stanno muovendo per la ricerca di soluzioni alternative alla motorizzazione termica classica. Il tutto dovrebbe servire a creare dei veicoli zero emissioni, che siano quindi amici dell’ambiente ed ecosostenibili.

E non è tutto, perché oltre all’impegno delle aziende, anche il governo con la nuova Legge di Bilancio 2019 ha varato il meccanismo bonus-malus, che premia le vetture elettriche e ibride, andando a penalizzare le motorizzazioni più vecchie e inquinanti. E in questo scenario spunta la Ford Mustang Shelby GT500, la vettura che tutti conosciamo e che si è appena lanciata agli appassionati. La Casa però sta valutando delle nuove proposte per il futuro.

Quello che sembra volere Mustang è una nuova generazione che proponga una vettura ibrida a trazione integrale, quindi due motori elettrici aggiunti al mitico V8 tanto amato. Possiamo dire con certezza che la Casa ha depositato un nuovo brevetto per la realizzazione di una power unit che, in realtà, ha già iniziato a sviluppare nel 2017. Il sistema che verrà alla luce sarà un twin motor drive system for h hybrid electric vehicle, questo è quanto dichiarato sul documento stesso. Si tratta quindi di una nuova tecnologia che possiede doppio motore per una vettura elettrica. Nello schema disegnato nel brevetto si vedono molto bene il propulsore V8 affiancato da due motori elettrici. Il motore termico a benzina scaricherebbe la potenza al retrotreno e invece i due a batteria alle ruote davanti.

Quindi l’auto sportiva americana più celebre, un’icona ormai a livello globale, è anch’essa destinata a questo passaggio. Quello che sembra avverrà quindi è la realizzazione di una Ford Mustang con ancora il noto V8, ma con powertrain ibrido e quattro ruote motrici. Un passaggio obbligato per tutti i costruttori è comunque la riduzione del numero dei cilindri e della cubatura. La Ford Mustang è già presente con il 2.3 turbo a quattro cilindri, che sprigiona circa 300 Cv di potenza, prestazionale ma non passionale come il V8, il cui sound resta sempre di alto spessore.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il mitico V8 della Ford Mustang potrebbe affiancarsi all’elettri...