Il funzionamento dell’auto ibrida plug in

L'auto ibrida con sistema plug in è una vettura che offre grandi performance

L’auto ibrida plug in è una vettura che, rispetto alle precedenti, provviste di motore con combustione, è invece dotata di batterie interne, ricaricabili attraverso appositi dispositivi elettrici, sia mediante cavi che wireless. Secondo gli esperti, autoibridaplugintale sistema consente di ridurre al minimo l’impatto ambientale e, allo stesso tempo, esprimere un’ampia resa in termini di velocità e di prestazioni del mezzo.

Il motore dell’auto ibrida plug in è totalmente elettrico e in fase di accensione non attinge ad un serbatoio di benzina ma usufruisce totalmente dell’accensione a mezzo corrente. Da quanto emerge, motore nonostante il prezzo di questa tipologia di vetture sia leggermente maggiore, paragonato a quello delle prime ibride, sicuramente il risparmio calcolato sul lungo periodo è più consistente in quanto, non disponendo di un motore a benzina, non richiede altri combustibili se non la semplice energia elettrica.

L’auto ibrida plug in, per le caratteristiche presentate, si dimostra rispettosa dell’ambiente e della natura, che non subiscono pertanto le dannose emissioni inquinanti. Gli ingegneri e i designer che hanno realizzato il primo prototipo hanno riscontrato la necessità di offrire al pubblico un mezzo non inquinante ma che fosse scattante al pari di una macchina alimentata a benzina. Dunque, è evidente che ambiente il mondo delle vetture ibride si sta aprendo al mercato, soprattutto nell’ultimo periodo, in maniera prepotente, attraendo i favori di coloro i quali vedono l’auto come mezzo di trasporto indispensabile ma, contemporaneamente, non rinunciano a proteggere l’ambiente in cui vivono.

Altro fattore di grande interesse per un’auto ibrida plug in riguarda i consumi: veramente bassissimi. L’alimentazione di tali veicoli è totalmente verde, ossia mediante una ricarica elettrica, effettuabile presso apposite colonnine, presenti nella gran parte delle città italiane. Tale ricarica viene eseguita collegando semplicemente il cavo al dispositivo erogante, oppure, negli ultimi modelli, addirittura wireless, mediante un collegamento senza fili. Le batterie inserite all’interno del motore dell’auto ibrida plug in, al pari delle batterie ricaricabili presenti in commercio, presentano una resa molto alta che consente al mezzo di percorrere numerosi km senza fermarsi. Secondo gli esperti del settore, questa tipologia di autoveicolo rappresenta il futuro e consentirà di eliminare le auto alimentate con combustibili tradizionali.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il funzionamento dell’auto ibrida plug in