Fiat 500: in arrivo la versione mild-hybrid

Nel prossimo Salone di Ginevra, la casa torinese toglierà i veli dal suo primo modello ibrido: ecco come sarà

Continua il percorso di avvicinamento di Fiat al mondo dell’elettrico. La casa di Torino, tra i pochi produttori automobilistici che non hanno ancora lanciato modelli a trazione elettrica (né ibrida, né full electric), potrebbe ben presto togliere i veli dal suo primo modello con un sistema di trazione elettrico.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, nel prossimo Salone di Ginevra in programma a marzo Fiat presenterà la 500 Hybrid, primo veicolo ibrido della casa del Lingotto. Si tratterà di un veicolo dotato di tecnologia mild-hybrid da 12 volt, che dovrebbe andare a sostituire la versione diesel con motore multijet 1.3 destinato a uscire di scena. Allo stesso modo, sembra destinata a salutare anche la versione con motorizzazione benzina Twin-Air Turbo, mentre dovrebbe restare in listino il modello con motore 1.2 benzina Fire aspirato.

Ma come sarà la 500 ibrida che Fiat presenterà tra un paio di mesi in terra elvetica? Dal punto di vista estetico, i cambiamenti dovrebbero essere nulli, o quasi. Sotto il cofano, invece, la 500 Hybrid (che verrà lanciata anche in versione cabrio, con il nome di Fiat 500c) dovrebbe montare un motore 1.0 benzina FireFly da 70 cavalli di potenza e 90 Nm di coppia, al quale verrà affiancato un sistema elettrico BSG (acronimo di Belt-Driven Starter Generator), un piccolo motore elettrico collegato con cinghia al motore termico. Non mancherà un cambio manuale a 6 rapporti e il sistema stop/start.

Fiat 500 Star

fonte: ufficio stampa Fiat

Secondo alcune indiscrezioni che circolano online, grazie alla trazione elettrica, la 500 vedrebbe crescere in maniera sensibile l’autonomia e l’efficienza di marcia. La piccola ibrida sarebbe in grado di percorre quasi 26 chilometri con un litro di benzina nel ciclo combinato (21 chilometri al litro in ambito cittadino), abbattendo nello stesso tempo le emissioni di anidride carbonica (90 grammi per chilometro di CO2). Il prezzo della 500 hybrid dovrebbe essere di 14.990 euro per la versione base.

Lo stesso sistema di trazione ibrida dovrebbe poi essere installato anche su altre cit car del gruppo del Lingotto. Nella prima metà dell’anno, infatti, Fiat dovrebbe presentare anche la Panda Hybrid e la Lancia Ypsiol Hybrid, entrambe con sistema mild-hybrid da 12 volt. La Fiat 500x e la Fiat Tipo, la cui presentazione dovrebbe probabilmente avvenire nella seconda parte dell’anno, dovrebbero montare un sistema mild-hybrid da 48 volt.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat 500: in arrivo la versione mild-hybrid