Ferrari 308 GTE, venduta all’asta la prima Ferrari elettrica

Dai rottami incendiati di una Ferrari 308 GTS, un preparatore californiano ha creato un bolide a zero emissioni

Nonostante il fiorire di supercar a emissione zero, la regine del segmento, la Ferrari, ha fino all’ultimo smentito qualsivoglia progetto per la costruzione di un modello full electric, definendolo addirittura “osceno”. Ma, si sa, le idee cambiano e il recente dietrofront ancora echeggia tra le pareti dei padiglioni dell’ultimo Salone di Detroit.
Insomma, nonostante lo sviluppo di qualche propulsore ibrido derivato dall’esperienza maturata in Formula 1, l’intento finora non è mai stato quello di abbandonare i motori termici, bensì quello di garantirne il massimo delle prestazioni. E mentre l’anima verde del Cavallino stava lentamente maturando, fino alle ultime dichiarazioni, in Arizona qualcuno stava già sperimentando…

Sul tema, infatti, si segnala un esercizio di stile curioso e interessante, battuto all’asta pochi giorni fa da Barrett-Jackson in un evento a Scottsdale, in Arizona. La prima e unica Ferrari elettrica di cui si abbian finora notizie è una 308 GTS – ricordate Magnum P.I. ? – recuperata da un grave incendio e messa nelle sapienti mani da Electric GT, un’azienda californiana specializzata nella conversione di auto d’epoca in vetture elettriche.

Ribattezzata 308 GTE, l’originario V8, ormai ridotto a un ammasso di tubi anneriti, è stato sostituito da tre propulsori elettrici capaci di sprigionare una potenza complessiva ben maggiore del modello “termico”: 330 CV contro i 220 della versione originale. Sul circuito Speed Vegas di Las Vegas, ha girato circa 10 secondi più velocemente della versione munita di motore termico. C’è poi da decidere se l’esperienza sia stata di maggiore soddisfazione per il conducente del rombante modello originario o per quello della più filante… ma silenziosissima versione full electric.

L’autonomia? Circa 200 Km. Non male per uno struscio come si deve. A fare a pugni è la trasmissione – un cinque marce manuale – che è di provenienza… Porsche! Un affronto mica male per un purista del Cavallino. Che poi, in realtà, è un dettaglio, visto che gli ingenti danni subiti hanno comportato profondi interventi praticamente ovunque: interni, motore e carrozzeria. Insomma, della vecchia 308 GTS non c’era già rimasto poi tanto…

Ferrari 308 GTE

MOTORI Ferrari 308 GTE, venduta all’asta la prima Ferrari elettrica