Ecoincentivi per le auto: benefici anche all’azienda del ministro

A partire dal 6 maggio chi acquista un’automobile ecologica potrà beneficiare di nuovo degli ecoincentivi

 A partire dal 6 maggio chi acquista un’automobile ecologica potrà beneficiare di nuovo degli ecoincentivi.  Il contributo è destinato per metà ai privati (senza obbligo di rottamazione) e per metà alle imprese (con obbligo di rottamazione). 
 
Non mancano però le polemiche. Secondo quanto rivelato da Repubblica.it, il Ministro Federica Guidi avrà un beneficio da questi incentivi.
 
Perché? L’azienda della famiglia del ministro, la Ducati Energia, è produttrice di almeno uno dei prodotti che beneficeranno del sostegno statale visto che oltre alle auto, gli incentivi sono riservati ai ‘veicoli commerciali leggeri, ciclomotori e motocicli a due e tre ruote e ai quadricicli’. 
 
La Ducati Energia produce il Free Duck, un innovativo quadriciclo elettrico leggero in grado di far fronte alle problematiche connesse alla mobilità. 
 
Ducati Energia realizza anche le colonnine di ricarica per veicoli elettrici e non potrà quindi che beneficiare di un incremento delle vendite.
 
MOTORI Ecoincentivi per le auto: benefici anche all’azienda del mi...