E-Gap, la ricarica per auto elettriche che arriva su richiesta

La soluzione al problema più temuto da chi decide di comprare la sua prima auto elettrica oggi

Una delle paure per gli automobilisti che decidono di comprare un’auto elettrica è rimanere a piedi lontano da una colonnina di ricarica.

La soluzione a questo problema è rappresentata dal nuovo sistema di E-Gap, in grado di risolvere appunto quest’angoscia. Dei veri e propri “angeli elettrici”, è così che ormai sono stati soprannominati i furgoni bianchi, ovviamente a zero emissioni, del nuovo servizio fast charge on demand. Sono dei centri di ricarica mobile e veloce, utili per rifornire le auto elettriche dell’energia necessaria a ripartire. Il sistema E-Gap è appunto rapido e funziona su richiesta del cliente, si effettua a domicilio, quindi in qualsiasi luogo in cui si trovi la macchina da ricaricare.

Il servizio è molto semplice, utilizzando l’app, basta scaricarla gratuitamente sul proprio smartphone o tablet e prenotare quindi la propria ricarica. Una volta inviata la richiesta è possibile mandare la posizione in cui ci si trova oppure quella futura in cui sosterà la macchina elettrica e dove si vuole appunto ricevere il servizio di ricarica. Basta comunicare in quanto tempo si vuole ricevere il servizio di E-Gap e la modalità, tra standard, veloce e ultrarapida.

Nel caso in cui, con la vostra auto elettrica, siete in un punto che è difficilmente raggiungibile dai mezzi del servizio di ricarica on demand, allora l’operatore può usare un sistema a mano realizzato per le situazioni di emergenza, che può fornire solo l’energia utile per spostarlo nel primo parcheggio comodo per ricaricare completamente il veicolo. I prezzi del servizio di ricarica su richiesta di E-Gap vanno da 15 euro se si prenota il giorno prima, fino a 30 euro per le ricariche più urgenti.

Il progetto è totalmente Made in Italy, all’inaugurazione E-Gap ha parlato di collaborazioni nazionali con Mercedes e Europ Assistance, la prima aumenta così i servizi offerti ai clienti che acquisteranno la Smart elettrica, Europ Assistance invece integra il servizio di ricarica con quelli di soccorso. Si prevedono anche altri possibili servizi da offrire congiuntamente sul mercato che potrebbero nascere da questa partnership. E-Gap, il sistema di ricarica per auto elettriche on demand, presto verrà lanciato anche in altre città straniere molto importanti, che sono state scelte in base al tasso di crescita elevato dei veicoli elettrici, si tratta di Londra, Parigi, Stoccarda, Berlino, Amsterdam, Mosca, Utrecht, Madrid.

MOTORI E-Gap, la ricarica per auto elettriche che arriva su richiesta