Dacia Duster GPL, nel 2020 arriva il nuovo motore ECO-G

Il brand rumeno inserisce una nuova tipologia di motorizzazione che riduce emissioni e consumi

Dacia inaugura l’inizio del nuovo decennio proponendo una versione del suo suv di successo che abbassa emissioni e consumi, ottenendo ottimi risultati. Non stiamo parlando di auto elettrica o ibrida, che probabilmente arriveranno poi, ma della Duster a GPL.

La nuova tipologia di motorizzazione è presentata in questi giorni in occasione del Bruxelles Motor Show 2020, che ha aperto le porte il 10 gennaio e durerà fino a domenica 19. Il motore turbocompresso a tre cilindri TCe ECO-G non sarà montato solo sui modelli Duster, una delle auto di maggiore successo del brand rumeno, ma anche su Logan, Logan MCV, Sandero e Sandero Stepway, nulla invece per la Dokker.

Tra i lati positivi del nuovo motore ci saranno anche le migliori prestazioni garantite dalla coppia massima di 170 Nm a 2000 giri/min e dalla potenza di 101 cavalli a 5000 giri/min, una maggiore fluidità di erogazione. Consumo di carburante e emissioni di CO2 ridotti a livelli ottimali. Il motore ECO-G a GPL di Dacia, secondo i dati dichiarati, emette il 10% circa di CO2 in meno rispetto allo stesso motore alimentato a benzina.

Il prezzo della nuova gamma Dacia GPL sarà molto competitivo sul mercato, caratteristica di successo di qualsiasi modello del brand, che da sempre appoggia la filosofia low-cost. L’autonomia garantita dai modelli bi-fuel che montano due serbatoi separati supera i 1000 km, la fabbrica si occupa direttamente dell’integrazione del serbatoio GPL nella struttura delle auto, è un valore aggiunto molto importante per il cliente. Infatti l’ordine viene evaso in tempi rapidi grazie all’assenza di ritardi dovuta al post-montaggio del sistema.

Le nuove auto di Dacia alimentate a GPL riducono quindi consumi, emissioni e costi, oltretutto possono essere parcheggiate nei garage sotterranei visto che nel sistema sono state integrate delle specifiche funzioni di sicurezza e, in caso di limitazioni alla circolazione a causa dell’inquinamento, le vetture non sono interessate da alcun blocco. Il conducente può passare dall’alimentazione a benzina al GPL in due modi, o manualmente tramite l’interruttore che si trova all’interno dell’auto oppure avviene automaticamente, quando il serbatoio del GPL è vuoto.

La garanzia dell’impianto GPL di Dacia dura per 3 anni/100.000 km, tra poche settimane nel listino di Dacia entrerà anche tutta la gamma GPL con il nuovo motore ECO-G, ancora non sappiamo i prezzi, che la Casa comunicherà sicuramente a breve.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Dacia Duster GPL, nel 2020 arriva il nuovo motore ECO-G