Il nuovo crossover elettrico fa la guerra a Tesla Model Y

La cinese NIO ha svelato poco prima della fine dell'anno le sue ultime creature. Tra queste, anche un crossover elettrico

Ai più, magari, questo nome dirà poco o nulla. Chi segue con attenzione il mondo delle macchine elettriche, però, conoscerà senza dubbio il marchio NIO. Il produttore di supercar cinese, infatti, ha più volte stupito presentando modelli e prototipi caratterizzati dall’estetica curata in ogni dettaglio e da un comparto tecnico-motoristico senza rivali.

La NIO EP9, tanto per fare un esempio, è stata per lungo tempo l’auto elettrica più potente e veloce al mondo, capace di stracciare la Lamborghini Huracan Performante nel giro secco sul tracciato del Nurburgring. Ora, però, il produttore cinese vuole sfruttare le sue competenze e il know how acquisito nel corso degli anni (grazie anche alla scuderia di Formula E) per dire la sua anche in quello che potremmo definire “settore consumer”. Nasce così l’EC6, un crossover full electric che vuole sconfiggere il Tesla Model Y con le sue stesse armi.

Presentato nel corso del NIO Day, che si è tenuto pochi giorni prima del Capodanno 2020 in Cina, l’EC6 ricorda da vicino le linee della BMW X4, ma le similitudini con il crossover tedesco terminano qui. Sotto il cofano del SUV cinese non trova spazio un motore termico, ma un sistema di trazione elettrico capace di assicurare performance da primo della classe. Sia sul profilo della “potenza bruta”, sia su quello dell’autonomia e della capacità di carica.

NIO EC6

fonte: ufficio stampa NIO

Il NIO EC6 è infatti dotato di un battery pack da 100 kilowattora, con un’autonomia dichiarata da oltre 600 chilometri. Senza ombra di dubbio, una delle migliori del suo gruppo: la Tesla Model Y ha un’autonomia dichiarata di oltre 540 chilometri, esattamente il 10% rispetto al SUV cinese con il quale dovrebbe confrontarsi da qui a qualche mese. Come accennato, anche sul fronte della velocità il NIO EC6 ha ben poco da invidiare agli altri SUV elettrici oggi in circolazione. Partendo da fermo, il nuovo SUV cinese impiega appena 4,6 secondi per raggiungere i 100 chilometri orari, mentre il sistema di propulsori assicura una potenza di 430 cavalli.

La produzione di massa dell’EC6 dovrebbe partire proprio nelle prossime settimane, mentre la commercializzazione dovrebbe avvenire a partire dalla seconda metà dell’anno. Sul prezzo, invece, vige ancora il più stretto riserbo, anche se è possibile prenotarla dall’app a fronte di una caparra di circa 250 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il nuovo crossover elettrico fa la guerra a Tesla Model Y