Cityscoot, dopo il successo a Milano gli scooter elettrici arrivano a Roma

Il servizio di scooter sharing sistema la sua flotta di veicoli anche nella capitale

Cityscoot è il servizio di scooter sharing che possiede una flotta di mezzi elettrici, bianchi e azzurri, con lo scopo di migliorare la mobilità.

Abbiamo già visto l’installazione dei veicoli nella città di Milano, con grandioso successo, per questo motivo si è deciso quindi di procedere anche nella capitale. L’operazione prenderà il via nei prossimi giorni, sarà organizzato un vero e proprio evento per l’inaugurazione. Entro la metà di questo mese dovrebbe già prendere il via il servizio. Inizialmente verranno attivati 100 scooter elettrici a Roma, che presto diventeranno 500, come è già successo nel capoluogo lombardo.

Molti mezzi sono già stati posizionati in città e si potranno noleggiare tutti i giorni, 24 ore su 24, in tutta la delimitata Zona Cityscoot che rientra nel centro storico. L’azienda ci tiene a chiarire che gli scooter elettrici si potranno usare anche al di fuori dell’area, sempre che vengano poi riportati al suo interno alla fine del servizio e riposizionati nelle aree di parcheggio per i veicoli a due ruote.

Cityscoot è un’azienda che è stata fondata in Francia nel 2014 e che oggi conta 220 dipendenti nel Paese d’origine, più altri 60 che si trovano tra Milano e Roma. La flotta si compone di 4.500 scooter elettrici in tutto. Nel mese di gennaio 2019 le due ruote sono apparse per la prima volta in Italia e in 5 mesi sono diventate ben 500 a Milano, con l’obiettivo primario di evitare di immettere nell’atmosfera della città un’alta quantità di CO2, che oggi si attesta a 38.000 kg.

Il general manager di Cityscoot Italia Gianni Galluccio è soddisfatto dei risultati ottenuti e felice anche di aver esteso il servizio anche in un’altra città italiana, Roma, dopo i successi ottenuti già solo nei primi mesi a Milano. Egli ha dichiarato infatti: “Siamo molto orgogliosi di portare i nostri scooter anche a Roma. Nel trasporto a zero emissioni e zero rumore c’è il futuro della mobilità. Siamo convinti che Cityscoot rappresenterà per la capitale un modo nuovo di muoversi nel traffico in maniera agile e veloce ma soprattutto in maniera sostenibile ed ecologica. Lavoreremo a stretto contatto con l’amministrazione per espandere progressivamente la Zona Cityscoot e garantire una sempre migliore copertura del servizio”. Questi sono i piani, il successo romano, sulla scia di Milano, è garantito.

MOTORI Cityscoot, dopo il successo a Milano gli scooter elettrici arrivano a&...