Benzinai del futuro, stazioni di servizio mai viste fino ad ora

La mobilità del futuro cambierà le stazioni di rifornimento creando veri e propri luoghi di aggregazione

La prima vera rivoluzione delle stazioni di servizio è avvenuta con l’introduzione del self service, un primo passo verso l’era moderna, dopo l’abitudine di trovare la pompa di benzina davanti al classico negozio di paese che vendeva praticamente tutto.

Il self service ha dato la possibilità agli automobilisti di uscire dai soliti schemi e quindi di avere più libertà, l’evoluzione del sistema ha portato alla cancellazione di ogni limite, come anche solo quello di dover rispettare per forza gli orari di apertura del benzinaio per poter fare rifornimento. Effettivamente oggi sappiamo che il carburante lo possiamo trovare praticamente sempre e ovunque e possiamo addirittura decidere noi dove fare il pieno, dove costa meno o dove ci piace di più per svariati motivi.

La mobilità del futuro vedrà sempre più la sostituzione del classico carburante liquido a cui siamo abituati con l’elettricità, il mondo delle auto cambierà e quindi anche tutti i servizi collegati. Il cambiamento non è così semplice, adattarsi alla mobilità del futuro è complesso, bisogna pensare alle colonnine dedicate a ogni sistema, adattare le procedure di rifornimento, pensare ai pagamenti con sistemi di ultima generazione e digitali e molto altro.

La grande sfida è quella di progettare le ‘giuste’ stazioni del futuro, come creare e cosa realizzare per rispondere alle esigenze che saranno chiaramente completamente diverse da quelle attuali. Si cerca di capire come dovranno essere le stazioni di rifornimento, quali servizi dovranno offrire e di cosa potranno avere bisogno gli automobilisti. Ci saranno anche le auto autonome, che però si fermeranno, si ricaricheranno e ripartiranno da sole.

Il punto principale su cui mettere a fuoco invece sono le persone fisiche, che si chiederanno come occupare il tempo libero che avranno mentre ricaricheranno le loro auto elettriche. Tra l’altro gli automobilisti del futuro saranno persone perennemente connesse col mondo, che lavorano al pc o utilizzano lo smartphone per affari tutto il giorno e quindi hanno bisogno di distrarsi e fare altro. Quindi il classico caffè o il panino non basteranno più, anche perché si allungheranno i tempi di permanenza nelle stazioni di servizio e per questo vi si potranno anche trovare una palestra o una piccola beauty farm. O ancora ci saranno dei centri commerciali in cui poter fare la spesa durante l’attesa. Si parla comunque di un futuro ancora molto lontano, intanto assistiamo al cambiamento della mobilità e alla diffusione delle auto elettriche.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Benzinai del futuro, stazioni di servizio mai viste fino ad ora