Auto d’epoca: rinascono elettrici alcuni storici modelli

In arrivo dall’Olanda la versione elettrica dei modelli che hanno fatto la storia.

Rivedremo presto, sulle nostre strade, le Porsche 911 degli anni ’60, ’70 e ’80. A darne la notizia, la compagnia olandese Voitures Extravert che ha pensato di trasformare i modelli d’epoca più amati in veicoli elettrici di nuova generazione, belli e sostenibili. In poche parole, la Voitures Extravert sta dando nuovamente vita alle Porsche 911, facendo uso di una tecnologia di ricarica rapida all’avanguardia.

Le vetture sono state ribattezzate “Quintessenza” e hanno un costo di circa 370.000 Dollari (equivalenti a circa 300.000 Euro). Possono raggiungere una velocità massima di 200 Km/h e hanno un’autonomia di guida di 400 Km. Il desiderio della compagnia è quello di mantenere la classe delle vetture sportive e produrre cinque modelli “rinnovati” all’anno. Al momento sono disponibili le due versioni del classico elettrico: la Quintessenza SE, che è stata rimodellata per sembrare una Porsche 911 degli anni ’60, e la Quintessenza TE, che ricorda i successivi modelli degli anni ’80.

Rispetto ai modelli originali, le “Quintessenza” sono state dotate di un sistema di frenatura migliore, ammortizzatori regolabili, servosterzo e aria condizionata. Entrambi i modelli sono in grado di passare da 0 a 100 Km/h in soli sei secondi e hanno le celle della batteria distanziate in tutta la macchina, per distribuire meglio il peso.

Per la Voitures Extravert la realizzazione di queste automobili è una vera e propria missione, volta a riportare sulle strade il design vintage che ha fatto la storia e un tocco d’innovazione.

Un giorno, però, le nostre auto potrebbero non solo essere sostenibili e vintage, ma anche biodegradabili.

Fonte: Ecoseven.net

MOTORI Auto d’epoca: rinascono elettrici alcuni storici modelli