Arriva sul mercato la prima auto elettrica a tre ruote

In vendita sul portale crowdfunding IndieGoGo, è dotata di tre motori e raggiunge i 130 km/h

Cercate un’auto che non passi inosservata neanche di fronte alla più estrema delle supercar? Allora date un’occhiata su IndieGoGo.

Sulla piattaforma di crowdfunding è da poco arrivata la Nobe 100, auto elettrica progettata dall’estone Nobe Cars. Nulla di impressionante sinora, vero? In effetti, da questa sommaria descrizione manca il dettaglio più interessante su questa auto full electric parecchio sperimentale: è un triciclo. E, a volerla dire tutta, un triciclo parecchio anomalo, con due ruote sul davanti e solo una dietro. Inoltre, si tratta di un veicolo a trazione integrale, con tre ruote motrici.

Per mandare in produzione la sua Nobe 100, la casa automobilistica estone sta cercando di raccogliere su IndieGoog poco meno di 90 mila euro (89.031 euro, a voler essere estremamente precisi) con una campagna di finanziamento un po’ particolare. Con una donazione di 18 euro, ad esempio, sarà possibile far incidere il proprio nome (con caratteri piccoli) sulla fiancata dei primi 100 modelli prodotti; salendo a 89 euro il nome verrà scritto, sempre sulla fiancata, con dei caratteri più grandi.

Possibile acquistare anche un buono dal valore di 1.000 dollari (ma si paga solamente 614 euro) da utilizzare per comprare una Nobe. L’auto elettrica, invece, può essere acquistata per meno di 26 mila euro, con uno sconto del 19% sul prezzo di listino. Se la campagna dovesse concludersi con successo, la consegna dei primi veicoli è prevista per il gennaio 2021.

nobe100 auto elettrica

Ma com’è a Nobe 100? Oltre ad avere “solo” tre ruote, tutte motrici, il veicolo elettrico è un piccolo concentrato di tecnologia. Sotto la scocca sono nascosti tre motori (uno per ruota) capaci di spingere l’auto a una velocità massima di 130 km/h (con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi). La Nobe 100 ha un battery pack da 21 kWh, capace di assicurare un’autonomia di 210 chilometri. La versione GT, invece, si distingue dal modello base per una batteria più capiente, con autonomia accresciuta di ulteriori 50 chilometri.

Sul fronte estetico, invece, i designer estoni hanno pesantemente strizzato l’occhio agli amanti del vintage. Le linee, per stessa ammissione del CEO di Nobe Cars Roman Muljar, ricordano molto da vicino quelle di alcune pietre miliari della storia dell’automobilismo, come la prima 500 o il Maggiolone degli Anni ’60.

La campagna IndieGoGo al momento ha raccolto meno di 2.000 euro, segno che nessuno ha ancora acquistato il primo triciclo elettrico. Al termine, però, mancano ancora 42 giorni e, mantenendo questa media, raggiungere la cifra stabilita non è un miraggio.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Arriva sul mercato la prima auto elettrica a tre ruote