Tutti gli articoli di Carlo Portioli

Carlo Portioli

Carlo Portioli Esperto moto e cultura custom Due ruote sempre in testa

Motorcycle Film Festival: per chi ama le moto
Motorcycle Film Festival: per chi ama le moto
Partiamo da una doverosa premessa: sono uno sfigato. Per la semplice ragione che ora scrivo su Motorlife, mi aspettavo nella settimana del EICMA di ricevere un tourbillon di inviti
Vintage e moto: quando le passioni s’incontrano
Vintage e moto: quando le passioni s’incontrano
Appena dopo la tangenziale sembra di essere arrivati alla linea del fronte. In posti come questi si capisce di essere vicini perché prima si vedono i fumi alzarsi in lontananza,
Valentino Rossi, il cuore e gli ultras di Facebook
Valentino Rossi, il cuore e gli ultras di Facebook
È ufficiale: da domenica scorsa fino al 8 novembre, 60 milioni di italiani hanno temporaneamente sospeso la loro principale attività di CT della Nazionale di Calcio per buttarsi
Le auto? Troppo perfette: io amo i custom
Le auto? Troppo perfette: io amo i custom
Confesso di avere qualche problema con le automobili, forse perché non mi piacciono.  Ci mancherebbe… non sono un purista della moto, anzi uso fin troppo la macchina.  Alcune
L’autunno è tempo di gentiluomini
L’autunno è tempo di gentiluomini
Due squilli, rispondo: “Pronto” “Ciao amis! Sono Davide di Motorlife” “Ah, ciao Davide!” “Ti va di scrivere qualcosa sul gentlemen riding?”
Come prepararsi ad affrontare l’autunno in moto
Come prepararsi ad affrontare l’autunno in moto
Chiuso dentro la macchina, fermo in tangenziale, senza sapere se sia meglio stare dove sono o arrivare velocemente al lavoro. Fuori il primo grande scroscio di fine estate sta fornendo
Cosa è una moto custom
Cosa è una moto custom
Quando si decide di costruire una casa ci sono tanti aspetti da valutare, il primo è capire quante persone la abiteranno. Se si decide di costruire la Casa dei Custom, bisogna
Come scegliere il meccanico per la tua moto
Come scegliere il meccanico per la tua moto
“Giurate di amarvi e rispettarvi nella buona e nella cattiva sorte”: queste le parole che dovrebbe recitare il funzionario della Motorizzazione Civile in alta uniforme