In volo con una Vespa da 4000 metri di altezza

L’impresa eccezionale di un paracadutista che ha guidato lo scooter tra le nuvole

Chi non hai mai sentito parlare della mitica Vespa Piaggio? Fenomeno indiscusso per quanto riguarda il Made in Italy.

Un vero emblema del nostro Paese, nata nel 1968, nel bel mezzo delle contestazioni degli studenti nelle piazze, che volevano cambiare una società ferma a valori antichi per le nuove generazioni dei tempi. Piaggio proprio in quel momento lanciò la sua versione Primavera, proprio per richiamare la voglia di libertà. La Vespa diventò la preferita degli studenti, pratica e economica.

Oggi sono passati 50 anni e sentiamo ancora e sempre parlare di Vespa. È diventato un mezzo più raffinato, è vero, ma con lo stesso spirito sbarazzino di una volta. Le notizie recenti hanno annunciato l’arrivo della Vespa Elettrica, che si potrà ordinare anche online già dal mese prossimo. Addio motore e benvenuta propulsione green, a zero emissioni. Le prestazioni saranno le stesse di sempre e il progetto diventerà presto realtà.

Abbiamo visto la mitica Vespa Piaggio anche vittima di un episodio spiacevole, nelle Filippine il presidente Duterte, per fermare il fenomeno dell’importazione e del contrabbando di veicoli dall’estero, ha già ordinato tre grandi distruzioni di massa, facendo polverizzare dai bulldozer centinaia di mezzi, tra cui anche ben 122 Vespa, spezzandoci il cuore.

Ma quella che vogliamo raccontarvi oggi invece è un’impresa eccezionale, perché con Vespa si può tutto. E il protagonista di quest’avventura è Guenter Schachermayr, che non è la prima volta che si lancia in performance di questo genere. Ha deciso di volare con la Vespa, proprio così, buttandosi da ben 4000 metri d’altezza alla guida dello scooter.

Da un elicottero, con il suo paracadute e la Vespa tra le mani, Guenter si è lanciato, volteggiando con la leggiadria di una farfalla, in sella al suo motorino. Ci ha mostrato anche evoluzioni e prese speciali di un certo livello, guidando lo scooter tra le nuvole, in alto nel cielo, sopra a una spettacolare vista sul bel paesaggio che si estendeva sul territorio sottostante.

Spettacolo mozzafiato, che ha lasciato tutti a bocca aperta. Arrivato alla giusta quota, l’uomo ha aperto il suo paracadute, accompagnato dal suo mezzo speciale, e ha finito la sua corsa eccezionale.

MOTORI In volo con una Vespa da 4000 metri di altezza