PROMO

Spostata l’auto parcheggiata nello stesso posto da più di 40 anni

La storia della Lancia Fulvia di Conegliano continua, oggi un nuovo risvolto per questa interessante vicenda

Un paio di settimane fa avevamo pubblicato un articolo che parlava proprio di quest’auto, una Lancia Fulvia antichissima, ormai d’epoca, che aveva una storia incredibile: era parcheggiata nello stesso posto da quasi 50 anni. I social, lo sappiamo, hanno la capacità di rendere famosa in poco tempo anche un’auto come questa.

E infatti, è bastata solo un’immagine postata su Facebook da un abitante di Conegliano a far diventare celebre questa vecchissima Lancia Fulvia, che da molti anni occupava lo stesso posto. Una storia quasi incredibile, la stessa vettura, nello stesso ‘parcheggio’ da ben 47 anni, a Conegliano. I proprietari sono due ex edicolanti del paese, Angelo Fregolent e Bertilla Modolo, che appunto gestivano l’edicola lì vicina, e trovavano comodo lasciare la macchina davanti al negozio, per farvi caricare nel baule i giornali e le riviste da sistemare poi comodamente.

Quando la coppia è andata in pensione, la Lancia Fulvia è rimasta lì, dove è diventata un emblema di Conegliano. E in questi anni, complici i social network, le foto del veicolo storico hanno fatto il giro del web, rendendo celebre un pezzo di storia della città. A poche settimane dal racconto della vicenda però oggi c’è un risvolto: la macchina è stata spostata! È stata presa una decisone: sarà restaurata e poi posizionata in un giardino davanti alla casa della coppia di ex edicolanti. Ogni giorno i due anziani signori potranno quindi continuare a guardarla.

Ma non è tutto. La Lancia Fulvia vivrà due giorni da star, prima di essere parcheggiata. L’auto è stata caricata su un carro attrezzi e da oggi (fino a domani) potrà essere ammirata al salone Auto e Moto d’Epoca di Padova, insieme ad altri gioielli senza tempo. Dopodiché verrà portata in un’officina di Vincenza per la restaurazione, per tornare poi a casa, a Conegliano. Sarà posizionata all’interno del giardino della Scuola Enologica Cerletti, le è stato dedicato uno spazio speciale. I due coniugi in pensione, Angelo e Bertilla, potranno vederla ogni giorno dalla finestra di casa.

Giovanni Berton, che lavora nel settore del commercio di mezzi meccanici, e il presidente del club Serenissima auto storiche di Conegliano, hanno deciso di dare a questa vicenda il finale che si merita: “La storia della Fulvia ha fatto il giro del mondo e non potevamo rimanere indifferenti. Così è nata l’idea di portarla all’autosalone, dove in molti potranno ammirarla”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Spostata l’auto parcheggiata nello stesso posto da più di 40 an...