Lo scooter gonfiabile: l’invenzione che arriva dal Giappone

Un gruppo di studenti dell'Università di Tokyo ha realizzato il primo scooter gonfiabile.

L’ultima diavoleria in tema di mobilità leggera arriva dal Giappone. Un gruppo di studenti dell’Università di Tokyo ha realizzato il primo scooter gonfiabile. Il prototipo si chiama POIMO, acronimo che sta per “mobilità portatile e gonfiabile”.

La “carrozzeria” è leggera e poco ingombrante quando sgonfia (si ripiega in uno zaino). Pesa in tutto 2,3 kg ed è realizzata in materiale poliuretanico termoplastico capace di reggere il passeggero quando raggiunge la pressione ottimale al termine del gonfiaggio. Nessun dettaglio è stato svelato sulle prestazioni del veicolo, sull’autonomia e sul prezzo.

Non è dato sapere se avrà un seguito commerciale questa simpatica idea visto la concorrenza fortissima dei monopattini elettrici, anch’essi facilmente trasportabili. Certo è che potrebbe aprire un mondo legato a questa categoria di oggetti gonfiabili.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Lo scooter gonfiabile: l’invenzione che arriva dal Giappone