Jeep Grand Cherokee: nuovo record di velocità di un suv sul ghiaccio

Il primato è stato ottenuto dal modello Trackhawk in occasione del festival Speed Days on the Baikal Ice

Un nuovo record per una delle Jeep più amate oggi, la più alta velocità mai registrata da un suv su un percorso ghiacciato.

Secondo quanto ha confermato la Federazione Automobilistica Russa la velocità è di ben 257 km/h di media su un km con partenza lanciata e di più di 100 km/h invece con partenza da fermo. Il picco di velocità raggiunta da questa fortissima Jeep Grand Cherokee Trackhawk è di 280 km/h, come è stato segnalato grazie ai dati raccolti con i dispositivi di tracciamento GPS.

È così che quest’auto eccezionale, bellissima anche esteticamente, e per questo molto amata dalla clientela, si conferma come il suv più potente del mondo tra quelli prodotti su larga scala. Il motore che è stato montato sotto il cofano del bolide p un V8 da 6.2 litri in grado di erogare una potenza massima di 710 Cv. Lo scatto da 0 a 100 km/h in condizioni normali della Jeep Grand Cherokee Trackhawk si raggiunge in 3.7 secondi e 290 km/h è la sua velocità massima dichiarata.

L’auto ha partecipato al noto festival Speed Days on the Baikal Ice e questo percorso ha comportato un grande carico sull’impianto frenante viste le caratteristiche del percorso, un lago che si ricopre di una sottile pellicola d’acqua che riduce in maniera molto notevole l’aderenza sulla sua superficie. E nonostante queste condizioni estreme la Jeep Grand Cherokee Trackhawk ha dimostrato ottimi risultati in frenata, grazie al sistema Brembo con freni anteriori maggiorati.

Il sistema di trazione integrale on-demand Jeep Quadra-Trac garantisce massimi livelli di trazione, lo stesso comprende un differenziale posteriore elettronico a slittamento limitato e una scatola di rinvio a singola velocità. Anche il sistema Selec-Track con cinque diverse modalità è stato molto utile, consente di scegliere l’impostazione più adatta al proprio stile di guida e alle condizioni di aderenza.

Per la gara prima sono stati rimossi tutti gli accessori non necessari alla Jeep Grand Cherokee Trackhawk, è stato verificato il livello di carburante e tutto è stato fatto in conformità ai regolamenti della Fédération Internationale de l’Automobile. La velocità media massima è stata calcolata su una distanza di 1 km, i piloti hanno percorso 1 km al centro del circuito alla velocità massima possibile hanno dovuto, da regolamento, passare per i rilevatori di velocità in entrambe le direzioni, in modo che i giudici potessero calcolare il risultato medio.

MOTORI Jeep Grand Cherokee: nuovo record di velocità di un suv sul ghia...