Formula E: la sfida tra Felipe Massa e il falco

Una lotta all’ultimo secondo quella che ha visto protagonisti il pilota e il volatile più veloce del mondo

Conosciamo tutti Felipe Massa e da mesi sappiamo che correrà nella stagione di Formula E che sta per iniziare.

Il debutto sarà il prossimo 15 dicembre e si finirà il 14 luglio 2019. Massa ha stretto un accordo che lo ha trasformato in pilota del Team Venturi, è già da maggio che sappiamo che la squadra ha voluto con sé questa nuova figura importante per il Mondiale di Formula E 2018/2019. Si tratta di uno dei più esperti al volante di monoposto da competizione, che vanta un’esperienza di 15 stagioni di Formula 1, correndo in ben 270 gare, ottenendo 11 vittorie, 41 podi, 16 pole position. Il Team Venturi vuole dare il meglio di sé e per raggiungere questo obiettivo ha ingaggiato Felipe Massa.

Anche lui si dichiara entusiasta di entrare a far parte di questa squadra, crede molto nell’e-Prix, un campionato che ha ottenuto in poco tempo molto successo e un ampio pubblico di seguaci. Massa pensa che la disciplina delle monoposto elettriche sia in continua evoluzione e per questo ha deciso di farne parte. Oltretutto gli piacciono i circuiti realizzati nel cuore delle città, che permettono di avere grande contatto diretto con le persone che seguono le gare con passione e interesse.

Ma oggi, parliamo di un’impresa eccezionale che ha visto come protagonisti Felipe Massa e un falco. E così, dopo aver visto il pilota brasiliano immedesimarsi nel ruolo di uno dei cattivi dell’ultimo James Bond, Spectre, alla guida di una Jaguar, lo vediamo oggi ripreso nell’ardua sfida contro il volatile più veloce del mondo.

Lo scontro acceso infatti si è tenuto contro un falco pellegrino, una lotta lenta e continua per riuscire a sfuggire all’animale più veloce della Terra, al volante della Gen2. Non è la prima volta che vediamo un’accesa sfida di una monoposto del Campionato Mondiale di Formula E con un membro del regno animale. Infatti anche Jean-Eric Vergne aveva corso fianco a fianco con un ghepardo nel Western Cape, in Sud Africa, lo scorso anno. Per questo motivo i fan si aspettavano un’altra sfida eccezionale. E così la concorrenza questa volta è diventata ancora più severa, ma Felipe Massa ha battuto quel falco pellegrino, che è in grado di volare ad una velocità superiore ai 350 km/h.

MOTORI Formula E: la sfida tra Felipe Massa e il falco